lunedì, 24 Giugno 2024
spot_img
HomeculturaSanta Rosalia, le periferie e i piccoli centri: il progetto del Museo...

Santa Rosalia, le periferie e i piccoli centri: il progetto del Museo Pasqualino

Fino al 2 luglio, è previsto un ricco programma di spettacoli e incontri didattici che interesseranno i tre quartieri palermitani della Zona Espansione Nord - ZEN; Brancaccio-Ciaculli e Setteccannoli, il quartiere di Sferracavallo e i comuni di Cefalà Diana e Bolognetta

Santa Rosalia a Palermo: pupi, cunti e triunfi per il 400esimo anniversario del Festino è il titolo del progetto, supportato dal Comune di Palermo, ideato dall’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari – ETS.

Dal 20 maggio al 2 luglio, è previsto un ricco programma di spettacoli e incontri didattici che interesseranno le periferie urbane e metropolitane di Palermo con l’obiettivo di coinvolgere le aree lontane dal centro cittadino per favorire l’inclusione culturale e sociale.

Un progetto che mira a redistribuire l’offerta teatrale e con tematiche di interesse collettivo che recuperano, valorizzano e diffondono l’immaginario popolare e le forme artistiche tradizionali e creative.

Santa Rosalia a Palermo: pupi, cunti e triunfi per il 400esimo anniversario del Festino coinvolgerà dunque i tre quartieri palermitani della Zona Espansione Nord – ZEN; Brancaccio-Ciaculli e Setteccannoli, il quartiere di Sferracavallo e i Comuni di Cefalà Diana e Bolognetta.

Insieme agli incontri con il puparo, sono previsti lo spettacolo La vita di Rosalia a cura della Compagnia Brigliadoro e il Triunfu a Santa Rusulia, performance di narrazione, musica e canto.

Alcuni degli appuntamenti

Lunedì 27 maggio alle 11, inizieranno le attività all’Ics Sferracavallo-Onorato (Tommaso Natale-Sferracavallo) con l’incontro U triunfu: tra sacro e profano, a cui seguirà la performance di musica, canto e narrazione Triunfu a Santa Rusulia – Testi, racconti e conti del repertorio degli Orbi.

Venerdì 31 maggio, ancora alle 11, il progetto si sposterà all’Ics Sperone/Pertini (Brancaccio-Ciaculli / Settecannoli) con l’incontro con il puparo e, alle 12, con lo spettacolo di opera dei pupi La vita di Rosalia, della compagnia Brigliadoro.

CORRELATI

Ultimi inseriti