Per la qualifica ai quarti si ripete la finale dello scorso: la Errani batte la Strycova

Sara Errani - foto Ninni Ricotta
Sara Errani - foto Ninni Ricotta
Sara Errani - foto Ninni Ricotta
Sara Errani

Palermo 11.07.2013 – Sorpresa ieri ai XXVI edizione degli internazionali di tennis femminile Trofeo Italiacom Open che si stanno svolgendo sui campi in terra rossa del Country Club di via dell’Olimpo a Palermo, la più attesa tra le giovani la francese Kristina Mladenovic, vincitrice di Wimbledon Juniores del 2009, numero 3 del torneo palermitano e numero 39 al mondo, non ha deluso le attese ed in un’ora e trentuno minuti ha superato la qualificata mancina portoghese Maria Joao Koehler con il punteggio di 6-1 7-6.

Nel secondo set, grazie ai tanti errori della coetanea Koehler, la francese ha annullato ben 6 palle set ed in conferenza stampa ai giornalisti ha detto: “E’ difficile ambientarsi a queste condizioni climatiche, Qui umidità e temperatura sono del tutto diverse da Wimbledon, inoltre il cambio di superficie è sempre un trauma. Dopo un buon primo set ho dovuto lottare parecchio in campo, e non è stato facile. Nel complesso – ha continuato la francese – sono contenta di come sto giocando, e spero di continuare a farlo”

La spagnola Anabel Medina Garrigues, 30 anni, cinque volte vincitrice su questi campi ha ceduto di schianto sotto i colpi della giovanissima 21enne e promettente tedesca Pfizenmaier.

Nel secondo turno di ieri, da registrare il ritiro della croata Lucic-Baroni che ha concesso alla spagnola Soler Espinosa di proseguire il cammino in ottica tabellone.

Fuori dalla scena la bella e simpatica, oltre che brava e promettente, 23enne azzurra Corinna Dentoni. L’italiana, a cui l’organizzazione aveva attribuito una delle wild card del torneo, si e’ arresa alla ceca Renata Voracova per 7-5 6-1. La toscana ha lottato un solo set in cui non ha saputo sfruttare le proprie occasioni. Nel secondo, invece, ha perso colpo su colpo ed ha lasciato campo libero all’avversaria.

Nella serata, è stata la volta della testa di serie n. 1 del torneo Sara Errani che ha battuto la ceca Barbora Zahlavova Strycova per 6-3 6-2, soffrendo un po’ nel primo set ma chiudendo agevolmente il match al secondo set in un’ora e 37 minuti di gioco. Lo scorso anno lo stesso incontro valse il titolo di vincitrice del torneo per la bolognese che si impose sulla ceca per 6-1 6-3, quest’anno solo la qualifica per i quarti di finale. Prossima avversaria per la Errani, sarà la spagnola Soler-Espinosa, settima testa di serie, con cui si conosce bene visto che entrambe le tenniste si allenano a Valencia.

Ninni Ricotta