domenica, 26 Settembre 2021
spot_img
HomesportPalermo Ladies Open: quattro azzurre nel Main Draw

Palermo Ladies Open: quattro azzurre nel Main Draw

SARA ERRANI ALLA 13^ PARTECIPAZIONE AL COUNTRY. TABELLONE GUIDATO DA SORANA CIRSTEA, CUT OFF AL N. 147 DEL RANKING. SI E’ CANCELLATA BARBORA KREJCIKOVA: PARTECIPERA’ ALLE OLIMPIADI

I 32^ Palermo Ladies Open, in programma dal 17 al 25 luglio prossimi al Country Time Club, saranno anche quest’anno un Torneo a forti tinte azzurre. Sono 4 le tenniste italiane nel Main Draw del WTA 250: Jasmine Paolini, Martina Trevisan, Sara Errani ed Elisabetta Cocciaretto.

L’entry list del singolare ufficializzata ieri mattina è guidata da Sorana Cirstea, n. 45 al mondo (con un best ranking da n. 21). La trentunenne tennista romena, vincitrice di due titoli in carriera ed ai quarti nel 2009 al Roland Garros, è seguita dalla semifinalista degli Australian Open 2019, la statunitense Danielle Collins (n. 48) e dalla vincitrice dell’edizione 2019 dei Palermo Ladies Open, la svizzera Jil Teichmann (trionfò in finale contro l’olandese Kiki Bertens per 7-6 6-2). Il cut off è al 147 della classifica mondiale con la lussemburghese, Mandy Minella. Si è cancellata in extremis dal Torneo del Country, la ceca Barbora Krejčíková (che prenderà parte alle Olimpiadi).

“Nonostante la data ravvicinata in calendario al Torneo olimpico, il livello medio è davvero buono – ha sottolineato il Direttore dei Palermo Ladies Open, Oliviero Palma – siamo felici del ritorno di Jil Teichmann che due anni fa impressionò tutti con il suo tennis e siamo felici del ritorno delle nostre azzurre che hanno sempre trovato al Country il terreno migliore per disputare splendide partite. Abbracceremo nuovamente Sara Errani alla quale il pubblico palermitano è particolarmente legato, ma la pattuglia azzurra è destinata ad aumentare grazie alle Wild Card della FIT”.

Per la Errani – due volte vincitrice (nel 2008 e nel 2012) e due volte finalista (sconfitta nel 2009 da Flavia Pennetta e nel 2013 da Roberta Vinci) – sarà la partecipazione n. 13 al Torneo del Country. La tennista azzurra (attualmente 106 del ranking) guida il poker azzurro completato da Jasmine Paolini (89 della classifica, reduce dal primo successo in un Torneo WTA, il 125  di Bol), Martina Trevisan (98, lo scorso anno ha raggiunto i quarti al Roland Garros) ed Elisabetta Cocciaretto (110, nel 2020 sconfitta a Palermo nei quarti dalla finalista Anett Kontaveit).

In tabellone, anche la russa d’Italia, Liudmila Samsonova, vincitrice la scorsa settimana del WTA 500 sull’erba di Berlino: ha conquistato il suo primo titolo in carriera partendo dalle qualificazioni e battendo tenniste del valore di Madison Keys, Victoria Azarenca e (in finale) Belinda Bencic. Un exploit che ha consentito alla Samsonova (che sarà alla sua terza partecipazione consecutiva al Country) di guadagnare 43 posizioni nella classifica mondiale centrando il best ranking (n. 63). 

“Rimangono a disposizione ormai pochissimi biglietti – ha concluso Oliviero Palma – speriamo che ci possano essere nuove disposizioni che consentano di aumentare la capienza del centrale oltre il 25% attualmente consentito”.

CORRELATI

Ultimi inseriti