lunedì, 15 Luglio 2024
spot_img
HomeappuntamentiIngham, lusso, luci e fasti della Belle Epoque: ecco il nuovo tour...

Ingham, lusso, luci e fasti della Belle Epoque: ecco il nuovo tour con In Itinere

Ingham: lusso, luci e fasti della Belle Epoque. Dall’hotel delle Palme alla Chiesa Anglicana è il nuovo appuntamento a Palermo, a cura di In Itinere, in programma domenica 17 dicembre a partire dalle ore 10,15. 

Partendo dal racconto della saga della potente famiglia anglosassone degli “Ingham” questo itinerario entra dentro la storia della Palermo delle grandi famiglie inglesi che arrivarono in città e la trasformarono tra fasti e lussi, commerci di vino e d’arte, animata da potenti personaggi che si incontravano nei salotti della nobiltà e dell’alta borghesia.
Fu l’epoca delle rinascite e delle inaugurazioni con nuove strade, giardini e teatri, alberghi e dimore nobiliari: era questo il periodo splendente della Belle Époque.

Partendo da Piazza Ignazio Florio, luogo dell’appuntamento e tappa iniziale del percorso, si proseguirà in via Roma dove si entrerà in quella che fu la dimora degli Ingham e che il Cavaliere Ragusa, grazie al genio del Ernesto Basile, trasformò nel meraviglioso e lussuoso Grand’Hotel et des Palmes.

Si visiteranno le sale e le opere d’arte che ancora impreziosiscono il palazzo ottocentesco, seguendo un immaginario scenario dentro il quale si muovono storie e aneddoti, personaggi che hanno reso questo posto un’icona cittadina dal fascino intramontabile.
Qui troviamo la storia di Richard Wagner (compositore) che nel 1881 terminò la composizione del Parsifal; Raymond Roussel (poeta) vi visse fino alla morte; Charles Poletti (politico e poi militare per la durata del conflitto) lo trasformò in quartier generale statunitense durante la seconda guerra mondiale; Francesco Crispi.

Per la precisione la storia della toponomastica racconta che originariamente la via Ingham che oggi si trova nel quartiere di Brancaccio, fino ai primi del ‘900 era un tratto di strada compreso tra via Cavour e via Amari, il tratto ultimo di via Roma che nacque tra il 1895 e 1922.

Successivamente si proseguirà per la Chiesa Anglicana – che durante il XIX secolo caratterizza la presenza religiosa inglese a Palermo – costruita dagli Ingham e da altri imprenditori facoltosi che decisero di trasferirsi dall’Inghilterra alla Sicilia investendo su di essa – voluta per la necessità di trovare ed erigere un luogo di culto, al di là di un’ala di palazzo Lampedusa dove si celebravano inizialmente i riti.

Di questo luogo si scoprirà l’arte e l’architettura, la spiritualità e i racconti legati al culto degli inglesi nella Palermo liberty.
A conclusione del percorso, un momento dedicato al gusto.

Quota di adesione €10,00
Prenotazione obbligatoria fino a raggiungimento numero consentito e non oltre sabato pomeriggio (16 dicembre)
Contatti: 393 6655232 o info_initinere@libero.it
Difficoltà: facile
Durata: 1.30
Orario appuntamento: 10.15
Luogo: Giardino di Piazza Ignazio Florio.
Il tour comprende: ingressi, guida con accompagnatore, amplificazione, degustazione.

CORRELATI

Ultimi inseriti