venerdì, 14 Giugno 2024
spot_img
HomeappuntamentiCultura, le iniziative a Palermo per la Giornata della Memoria

Cultura, le iniziative a Palermo per la Giornata della Memoria

E’ stata inaugurata oggi nelle sale dell‘EcoMuseo del Mare di via Messina Marine 14, alla presenza dell’assessore alla Cultura Giampiero Cannella, la mostra “Per non dimenticare. Immagini dai lager”. Il percorso espositivo, che sarà visitabile fino a domani, 27 gennaio, per la “Giornata della Memoria”, comprende 22 maxi-fotografie scattate dal giornalista palermitano Leone Zingales nei campi di concentramento di Auschwitz, Buchenwald, Dachau e Mauthausen. La rassegna include, inoltre, quattro pannelli che riproducono i simboli colorati che venivano applicati sulle casacche dei deportati, una volta arrivati nei lager nazisti, i ghetti creati dal regime hitleriano, i nomi di alcune delle vittime e la cartina dell’Europa con i venti tra i più noti campi di concentramento. La mostra domani sarà visitabile dalle ore 10.00 alle ore 18.30.

Il Teatro Massimo organizza tre concerti, in programma venerdì 27 gennaio, in Sala Onu alle 9:00, alle 10:15 e alle 11:30. Ne saranno protagonisti i giovani musicisti dell’Ensemble strumentale della Massimo Youth Orchestra, diretti dal Maestro Michele De Luca, e l’attrice Silvia Ajelli che leggerà e interpreterà alcuni brani tratti dal diario (1941-1943) e dalle lettere (1942-1943) di Etty Hillesum, la scrittrice olandese ebrea vittima dell’Olocausto. Il programma musicale del concerto per il Giorno della Memoria spazia dal Quartetto per archi n. 8 di Shostakovich, alla Klezmer Suite di Salvatore Nogara e chiude sulle note de La vita è bella di Nicola Piovani. Ad interpretarlo, i giovani solisti Denise De Luca al violino, Alessio Calabrò al violino, Francesco Michele Martorana alla viola, Alessio La China al violoncello, Antonio Nogara al clarinetto, Vittoria D’Agostaro al pianoforte.

In scena lo spettacolo ‘Siamo pietre d’inciampo‘ ispirata ad alcune pagine del libro ‘Se questo è un uomo’ di Primo Levi, a cura di Gigi Borruso gli attori di DanisinniLab e con la partecipazione di Giacco Pojero. Una breve azione scenica ispirata ad alcune pagine di Primo Levi, un momento di incontro e riflessione in occasione della Giornata della Memoria. L’evento avrà luogo domani, venerdì 27 gennaio, con un doppio appuntamento in due location differenti: ore 16:30 presso l’Aula multimediale della residenza universitaria San Saverio nel quartiere Albergheria (via Giovanni Di Cristina 7); e alle ore 21:00 allo Chapitô Danisinni nell’omonimo rione palermitano (Piazza Danisinni, Orto-fattoria Parco Sant’Agnese)Una produzione DanisinniLab Museo Sociale Danisinni con il sostegno di Ersu Palermo con cui da quest’anno è stata siglata una collaborazione. Ingresso libero per entrambi gli spettacoli sino a esaurimento posti.

Un racconto tutto siciliano, narrato in forma di opera dei pupi, è quello che il Museo delle Marionette Antonio Pasqualino ha scelto di celebrare per il Giorno della Memoria.
Venerdì 27 gennaio, alle 17, 
in scena lo spettacolo Dalla Sicilia a Dachau, della Compagnia Marionettistica popolare siciliana, che racconterà la storia di Calogero Marrone, siciliano di Favara deportato nel campo di concentramento di Dachau in Germania.
Uno “Schindler” siciliano, Marrone, che a Varese falsificava i documenti d’identità degli ebrei e dei perseguitati politici per favorirne la fuga e la salvezza.
Denunciato da un delatore, Marrone morì nel campo di sterminio nazista di Dachau nel febbraio del ’45. Una storia toccante, che non è passata inosservata: il siciliano eroe è stato infatti riconosciuto “Giusto tra le Nazioni”. Costo del biglietto 10 euro intero, 8 euro ridotto.

Venerdì 27 gennaio, alle ore 17:30, a Spazio Cultura Libreria Macaione di via Marchese di Villabianca 102 a Palermo, sarà presentato, in occasione del Giorno della Memoria, l’ultimo libro del giornalista Leone Zingales L’inferno nazista. Dalla Conferenza di Wannsee agli eccidi e alle deportazioni, novità editoriale di Spazio Cultura Edizioni, pubblicata nella collana “Spazio Memoria”. All’incontro sarà presente l’autore.

La voce della Memoria” di Giuseppe Mazzola sarà proiettato il prossimo 1 febbraio alle ore 21:00 al Cinema Gaudium. L’autore del documentario, sarà presente per un incontro e un dibattito alla fine della proiezione. L’accesso sarà consentito esclusivamente con l’acquisto del biglietto presso il botteghino del Cinema di via Damiani Almeyda 32, a Palermo. Per Info, è possibile contattare il Cinema Gaudium al seguente numero: 333.3025295.

In provincia, a GANGI

Si inaugura domani venerdì 27 gennaio, alle ore 10, la mostra della fotografa Arianna Di Romano dal titolo “Da anima ad anima” che sarà ospitata nella palestra e nell’atrio della sezione ITE dell’istituto superiore “Giuseppe Salerno”, a Gangi (Palermo). L’occasione la giornata della memoria “Chelm 1939-2019” – incontro con Shlomit Beck presidente Chelmer Organization of Israel. Sono previsti gli interventi di Alessia Ferraro referente del progetto “Giornata della memoria” e presidente della Fidapa di Gangi, del dirigente dell’istituto scolastico “Giuseppe Salerno” Ignazio Sauro e del sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello. Sarà presente anche la fotografa Arianna Di Romano.


CORRELATI

Ultimi inseriti