martedì, 27 Febbraio 2024
spot_img
HomeSiciliaAl MuMe di Messina proseguono le iniziative in onore dei 450 anni...

Al MuMe di Messina proseguono le iniziative in onore dei 450 anni del Caravaggio

Domenica 3 ottobre, sempre a Messina un concerto-spettacolo dell’Accademia Filarmonica

Lo scorso 29 settembre la Sicilia ha celebrato i 450 anni di Caravaggio con due eventi straordinari a Messina e Siracusa. Il Museo interdisciplinare MuMe di Messina – su impulso dell’Assessore regionale dei beni Culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà – ha aperto le proprie porte, durante tutta la giornata, con un biglietto al prezzo simbolico di 2 euro per dare a tutti la possibilità di rendere omaggio al grande Maestro, di cui il Museo ospita due capolavori assoluti: “Resurrezione di Lazzaro” e “Adorazione dei pastori”.


A Siracusa, invece, alla Galleria di Palazzo Bellomo sono stati presentati i tre volumi su “Caravaggio e i Caravaggeschi aretusei” di Michele Romano e Dario Bottaro, Annalisa Stancanelli, Valentina Certo. A termine della presentazione, la visita guidata alle sale del museo dove sono custodite le opere di Mario Minniti, in particolare: “Deposizione”, “Miracolo di Santa Chiara”, “Martirio di S. Lucia”.

Nel corso di quest’anno, il Museo di Messina, in accordo con la società di illuminotecnica Erco, ha, fra l’altro, realizzato un intervento di riqualificazione dell’illuminazione dei due dipinti. Riguardo ai caravaggeschi si segnala nelle sale del Mu.Me a fianco delle due tele del Caravaggio, la collezione comprende opere pittoriche come Rodriguez, Minniti, Paladini, Comandè, Sellitto.

Successo di presenze al Mu.Me. di Messina per i 450 anni di Caravaggio con un biglietto d’ingresso al prezzo simbolico di 2 euro: oltre 420 ingressi, otto volte le presenze di un qualsiasi mercoledì di settembre, testimoniano l’attenzione e l’interesse che i siciliani rivolgono al loro patrimonio, quando convince. La straordinaria iniziativa continua anche nei prossimi giorni grazie all’accordo sottoscritto tra la Regione e la Città di Messina che consentirà ai Messinesi, e non solo a loro, di godere di un patrimonio unico che annovera, fra l’altro, le due tele di Caravaggio esposte al MuMe, “Resurrezione di Lazzaro” e “Adorazione dei Pastori”.

Il museo, in onore di Caravaggio, resterà aperto straordinariamente domenica 3 ottobre e lunedì 4 ottobre dalle 9.30 alle 19.30 con ultimo ingresso alle 17.00. Da notare che di lunedì il museo è ordinariamente chiuso. Durante queste giornate, dedicate al compleanno di Caravaggio i residenti a Messina potranno entrare a titolo gratuito grazie alla convenzione fra il Mu.Me, il Comune e la Regione. 

Il 3 ottobre, a Messina,

un concerto-spettacolo dell’Accademia Filarmonica

Le Celebrazioni per i 450 anni di Caravaggio proseguono a Messina il 3 ottobre con il concerto ”Caravaggio: luci e ombre di un uomo, luci e ombre di una città”. Lo spettacolo, sostenuto dall’Assessore regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana, Alberto Samonà – è proposto dall’Accademia Filarmonica di Messina e vuole essere un tributo a Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, reso in parole e musica.

Lo spettacolo, già programmato nell’ambito della manifestazione REstate al MuMe 2021, per motivi di sicurezza legati al Covid si svolgerà al Palacultura “Antonello da Messina” che consente una maggiore capienza.

Info spettacolo e biglietti:

boxol.it/it/event/caravaggio-palacutura-messina/368506

CORRELATI

Ultimi inseriti