giovedì, 25 Luglio 2024
spot_img
HomesportSoumaila Diakite vince la XXIII edizione della Maratonina di Terrasini

Soumaila Diakite vince la XXIII edizione della Maratonina di Terrasini

TRA LE DONNE SIMONA SORVILLO SI AGGIUDICA IL DUELLO CON ZAIRA MARTORANA. TITOLI REGIONALI MASTER A SQUADRE A TRINACRIA PALERMO E SICILIA RUNNING TEAM

Il maliano dell’Universitas Palermo, Soumaila Diakite, ha vinto con il tempo di 1:10:02 la XXIII edizione della Maratonina, disputata sul tracciato tra il lungomare ed il centro di Terrasini. Il giovane atleta africano, ormai palermitano d’adozione, ha condotto la gara sin dalla partenza data dal Sindaco Giosuè Maniaci da Piazza Falcone e Borsellino, indirizzando immediatamente a proprio favore il duello ipotizzato alla vigilia con Adrew Grech. Il maltese, reduce dal secondo posto ottenuto nella Maratona disputata in Patria il 25 febbraio scorso, ha chiuso al secondo posto, staccato di 3:09 (1:13:10). A completare il podio con un ottimo terzo posto, è stato Pasquale Iapicco della Sicilia Running Team in 1:14:18.

Per Diakite è stato il secondo successo nella Maratonina di Terrasini dopo la vittoria nel 2021.

“Rispetto allo scorso anno (quando aveva stabilito il personale con 1:06:20, ndr) ho sofferto un pò di più – ha detto Diakite dopo avere tagliato il traguardo – tutto sommato, però, è andata bene ed anche il crono è stato soddisfacente considerato che sono proiettato alle gare in pista e non avevo, quindi, preparato in maniera particolare la Maratonina di Terrasini”.

Più combattuta è stata, invece, la Mezza Maratona femminile con Simona Sorvillo (1:35:07) della Trinacria Palermo che ha preceduto di soli 7 secondi Zaira Martorana (1:35:14) della Marathon Monreale, mentre sull’ultimo gradino del podio è salita Emily Inzerillo dell’Equilibra Running Team (1:38:52).

Alla gara, organizzata dall’Asd Medi@, hanno partecipato 551 atleti in rappresentanza di 6 nazioni al mondo. Valida quale 3^ prova del circuito internazionale Running Sicily, la XXIII Maratonina di Terrasini ha assegnato i titoli regionali a squadre Master sui 21,0975.

La Trinacria Palermo ha trionfato tra le donne, mentre tra gli uomini ha prevalso la Sicilia Running Team.

“E’ stata una splendida giornata di sport – ha sottolineato il presidente regionale della Fidal Salvatore Gebbia – la partecipazione è stata numerosa e qualificata a testimonianza dell’interesse sempre crescente per le corse su strada. Complimenti a Diakite e Sorvillo per le rispettive vittorie, ma complimenti a tutti ad iniziare da Francesco De Trovato e Nino Macaluso, i due over 90 che dimostrano come la corsa, con tutti gli opportuni e indispensabili controlli medici, si possa praticare anche nella terza età”.

Oltre alla Mezza Maratona, disputata anche la Viva Terrasini sui 7 Km. vinta tra gli uomini da Alessio Calì in 26:46 e da Cristina Garcia Conde in 28: 37 (entrambi del Team Atletica Palermo). Nella categoria SM 90, primo il quasi 91enne Francesco De Trovato della Marathon Altofonte in 50:59 davanti a Nino Macaluso della Sportamatori Partinico (1:09:07). Nella Corri Terrasini di 14 Km. hanno tagliato per primi il traguardo Antonino Randazzo della Trinacria Palermo in 52:00 e Gina Anna Maria Leone dell’Atletica Casone Noceto in 1:02:01.

“Dopo tre tappe del circuito, la lotta al vertice si rivela sempre più interessante – ha affermato il patron del Running Sicily, Nando Sorbello – complimenti a Diakite per l’ottima prova ed anche a Grech che punta a bissare il successo conquistato lo scorso anno nella X edizione del nostro circuito internazionale. L’appuntamento è adesso con la Palermo International Half Marathon del 20 ottobre per la quale si prevede la presenza record di circa 2.000 atleti. Il circuito si chiuderà, poi, l’1 dicembre con la XV Maratonina di Mazara del Vallo”.

CORRELATI

Ultimi inseriti