venerdì, 9 Dicembre 2022
spot_img
HomeevidenzaSonora sconfitta del Palermo FC a Reggio Calabria

Sonora sconfitta del Palermo FC a Reggio Calabria

Il Palermo FC subisce la seconda sconfitta di fila, questa volta in trasferta al Granillo di Reggio Calabria contro la Reggina, per 3 a 0.

Che c’è da dire sulla partita, certo, che della squadra entrata in campo oggi con ben nove giocatori nuovi, non ci si poteva aspettare che subito tra loro ci sarebbe stata un’intesa ottimale, ancora il lavoro che dovrà svolgere mister Corini e il suo staff è lungo.

Debbo ammettere che in parte il gioco effettuato dai rosanero mi è piaciuto, peccato che sotto rete non hanno saputo concretizzare. Otto calci d’angolo contro due la dice lunga su quanto il Palermo ci ha provato ad andare in rete, ma è mancato il guizzo finale. Di contro, gli amaranto sono stati più concreti e sono andati in rete ben tre volte, naturalmente si può intuire che ancora una volta la difesa ha peccato, anche se in molte altre occasioni la difesa ha effettuato vari salvataggi.

La sequenza dei goal della Reggina

Al 7° Giovanni Fabbian con un colpo di testa devia in rete un tiro da calcio d’angolo. Il calcio d’angolo concesso, secondo quello che ho visto io in tv, era molto dubbio, ma l’arbitro Massimo di Termoli non ha avuto dubbi. Al 17° arriva un altro goal messo in rete da Rigoberto Rivas, ma l’arbitro dopo avere consultato il VAR lo annulla per un millimetrico fuorigioco. Benedetto VAR. Ma l’appuntamento con il secondo goal da parte degli amaranti è solo rinviato, infatti al 58° Jeremy Menez va in rete, battendo agevolmente Pigliacelli. La terza rete arriva al 72° con Daniele Liotti.

Le azioni del Palermo degne di essere citate arrivano tutte o quasi nel secondo tempo quando la squadra cerca ripetutamente di andare in rete, al 56° con Di Mariano che di testa non trova per poco la rete.

Piccola nota: al 63° viene espulso direttamente Cionek per un fallo su Di Mariano, e i padroni di casa rimangono in 10.

All’81° Brunori si divora un goal fatto, ma poi si scoprirà che era in fuorigioco.

All’85° Betella viene espulso per doppia ammonizione ed il conto dei giocatori in campo torna alla pari 10 a 10.

All’89° Soleri è vicino al goal, ma il suo tiro viene deviato in calcio d’angolo.

Triste sconfitta per la squadra di Corini, è la seconda di seguito, speriamo che il morale non ne risenta. C’è un’altra settimana per far sì che i nuovi giocatori si amalgamano tra di loro e mettano in atto le strategie dell’allenatore, e così di fare arrivare risultati più che positivi.

Forza Palermo sempre e comunque, io ci credo.

Prossima partita al Barbera venerdì prossimo, 9 settembre ore 20,30, dove i rosanero affronteranno il temibile Genoa. Speriamo bene.

N.B. La foto di copertina è stata presa dal sito del Palermo FC.

CORRELATI

Ultimi inseriti