venerdì, 9 Dicembre 2022
spot_img
HomeSiciliaA Caltanissetta si tenta il Guinness World Records con ''Il cannolo più...

A Caltanissetta si tenta il Guinness World Records con ”Il cannolo più lungo del mondo”

Presenti i militari del Gruppo Volo Antisommergibile VP-9 della Marina USA Base Nato di Sigonella. Con oltre 21 metri di lunghezza a Caltanissetta un cannolo destinato ad entrare nella storia. Bagno di folla con migliaia di visitatori e degustazione gratuita del dolce che diventerà De.Co

Domenica 11 settembre , a Caltanissetta, Ristoworld Italia, con il patrocinio della Regione Sicilia Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo, Città di Caltanissetta, Sac Società Aeroporto Catania, Camera di Commercio Caltanissetta, Proloco, Confcommercio e partner pubblici e privati, darà vita al Guinness World Records “Il Cannolo più lungo del mondo”,
tentativo autorizzato da Londra e coordinato dal Maestro Pasticcere Lillo Defraia, Cavaliere della Repubblica Italiana, coadiuvato da Luigi Li Veli, esperto procedure Guinness.

Saranno presenti cuochi e pasticceri delle diverse associazioni da tutta Italia. Attualmente il record è di 5 metri e il gruppo di lavoro conta di raggiungere una lunghezza a due cifre.

«Caltanissetta – commenta il presidente Ristoworld, Marcello Proietto di Silvestro – nella giornata del record si trasformerà nella culla ideale della pace e del dialogo fra i popoli, proponendo uno scambio culturale e ribadendo valori imprescindibili del rispetto e della dignità della persona, della legalità, della pace e del dialogo. In questa ricorrenza
particolare, fra gli Americani di Sigonella e la Comunità di Caltanissetta, con i Vigili del Fuoco in prima fila, sarà un momento di grande emozione».

Il tentativo di battere il record del mondo sarà inoltre un’ottima occasione per presentare al grande pubblico il Cannolo di Caltanissetta al centro di una attività di promozione destinata alla produzione ed esportazione del simbolo della pasticceria nissena.

Nutrito il calendario degli eventi che accompagnerà il tentativo: venerdì 9 settembre alle 17 e 30 la presentazione ufficiale e un momento di confronto con le categorie produttive in vista dei lavori per la definizione della De.Co (denominazione comunale “Cannolo di Caltanissetta”) ed esportazione del prodotto in Europa e nel mondo.

Sabato 10 settembre le iniziative culturali proseguiranno al mattino con la passeggiata alla riscoperta dei luoghi dolciari della Città di Caltanissetta e alle 17,30 con la presentazione degli altri record detenuti dalla Città di Caltanissetta; visita alla mostra e conversazione
con Franco Di Guardo, autore che richiama alle prerogative della cucina siciliana e italiana nel mondo.

Domenica 11 settembre alle ore 15 il taglio del nastro e via al tentativo Guinness World Records: al termine proclamazione “ufficiosa” alla presenza del delegato Guinness Robert Sherman e distribuzione gratuita del dolce al pubblico. La parte restante del cannolo sarà messa a disposizione di enti benefici, nel rispetto delle disposizioni di legge in tema di sicurezza alimentare.

Sempre domenica 11 settembre alle ore 17, incontro pubblico di saluto fra i rappresentanti istituzionali, le autorità religiose, civili e militari: ospite d’onore la delegazione dei militari appartenenti al Gruppo Volo Antisommergibile VP-9 della Marina USA e dei militari dell’Aeronautica USA (US Air Force) della base di Sigonella che, proprio in quella data,
ricordano uno degli eventi che ha segnato la recente storia del mondo. Spazio anche al gemellaggio fra i militari di Sigonella e i Vigili del Fuoco di Caltanissetta.
Madrina dell’evento Anna Martano, prefetto per la Sicilia dell’Accademia Italiana Gastronomia e Gastrosofia, autrice di numerose pubblicazioni e saggi sulla cucina e pasticceria siciliana, formatrice ed esperta di grani antichi. La prestigiosa rivista di settore Pasticceria Internazionale è media partner dell’evento.

«Quando si parla di cannolo – commenta Roberto Gambino, sindaco di Caltanissetta che ha fortemente voluto questo evento, assieme a tutta l’amministrazione comunale, il Consiglio Comunale e gli uffici preposti – non si può non pensare alla “guantiera” piena di dolci appena farciti servita la domenica a tavola con la famiglia riunita. Il cannolo rappresenta la
cultura e le tradizioni del nostro territorio, nonchè il calore e lo spirito di condivisione che caratterizza la nostra gente. Per la Città di Caltanissetta è un immenso piacere pubblicizzare la pasticceria tipica siciliana grazie alla realizzazione del cannolo più lungo del mondo. Collaboreranno alla realizzazione maestri pasticceri provenienti da tutta la Sicilia e da altre regioni. Tutto questo – conclude entusiasta il sindaco Gambino – è stato possibile grazie al coordinamento di Ristoworld Italia, che si occupa di salvaguardare i patrimoni enogastronomici italiani».

***

Con oltre 21 metri di lunghezza a Caltanissetta un cannolo destinato ad entrare nella storia

21 metri e 43 centimetri di lunghezza, oltre 500 kg di ricotta, oltre 20 cm di diametro e un centinaio di pasticceri e cuochi provenienti da tutta Italia a divertirsi insieme e a gioire per il raggiungimento ufficioso del Guinness, in attesa del verdetto di Londra. Ecco gli ingredienti della festa Guinness targata Ristoworld Italia, con il patrocinio della Regione Sicilia Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo, Città di Caltanissetta, Sac Società Aeroporto Catania, Camera di Commercio Caltanissetta, Proloco, Confcommercio e partner pubblici e privati che hanno dato vita al Guinness World Records “Il Cannolo più lungo del mondo”, coordinato dal maestro pasticcere Lillo Defraia. Tre anni di lavoro di preparazione per questo tentativo Guinness che ha registrato la presenza di migliaia di persone che, a fine serata, hanno avuto modo di degustare la vera e propria bontà conosciuta in tutto il mondo.

«Abbiamo dato via ad una festa con la degustazione del cannolo dei record – commenta Marcello Proietto di Silvestro, presidente di Ristoworld Italia – ponendo le basi per il riconoscimento del cannolo di Caltanissetta come prodotto identitario. Nelle prossime settimane infatti proporremo la Deco, denominazione comunale attorno alla quale costruire anche una offerta gastronomica e turistica». Madrina dell’evento Anna Martano, prefetto dell’Accademia Italiana Gastronomia e Gastrosofia e ospite d’onore la delegazione dei militari appartenenti al Gruppo Volo Antisommergibile VP-9della Marina USA e dei militari dell’Aeronautica USA (US Air Force) della base americana di Sigonella che, proprio l’11 settembre. Emozionante il ricordo sul palco con gli inni americano e italiano e il saluto delle istituzioni. La rivista Pasticceria Internazionale media partner dell’evento mentre Aic Sicilia e Ristoworld Italia hanno curato una postazione con la distribuzione di cannoli senza glutine. «E’ stata la festa di tutti e la festa della città – commenta il sindaco Roberto Gambino – e continuiamo a lavorare per creare sempre nuove occasioni per lo sviluppo del tessuto socio economico del nostro territorio e arricchire l’offerta turistica. Ringrazio tutte le giacche bianche che hanno con la loro presenza reso possibile questo traguardo».

Luigi Li Veli e Robert Sherman, esperti di procedure Guinness World Records hanno coadiuvato Lillo Defraia, Andrea Finocchiaro, Vito Mazzarino e tutto il pool operativo nelle fasi del raggiungimento del record che non è stato per nulla facile: numerose le incognite legate soprattutto alla tenuta del cannolo dopo la farcitura con la ricotta che, per tutta la durata del tentativo, è stata assicurata in un mezzo refrigerato per garantire perfettamente la catena del freddo. Alla fine un risultato che premia anni di lavoro di preparazione ed è stata una vera e propria festa di tutti.

CORRELATI

Ultimi inseriti