martedì, 27 Febbraio 2024
spot_img
HomeevidenzaRocambolesco pareggio al Tardini tra Parma e Palermo. Occasione sprecata dei rosanero

Rocambolesco pareggio al Tardini tra Parma e Palermo. Occasione sprecata dei rosanero

Termina 3 a 3 la sfida che oggi ha visto confrontarsi il Parma Calcio 1913 con il Palermo FC.

Al 95° la formazione di casa riesce ad agguantare il pareggio, mancava solo un minuto al termine della partita. Occasione sprecata per i rosanero. Dallo 0 – 2, in favore del Palermo del primo tempo si è poi passato all’1 a 2 al 51°, all’1 a 3 all’85°, al 2 a 3 al 91° e al definitivo 3 a 3 ad un minuto dalla fine del tempo di recupero del secondo tempo.

Il risultato finale ed il suo evolversi la dice lunga sull’andamento rocambolesco della partita. Prendere due goal nel recupero del secondo tempo è pazzesco, intanto la squadra di casa allenata da Fabio Pecchia ci ha creduto fino alla fine ed il Palermo ha sprecato una occasione per battere in casa la capolista. Questo punticino conquistato non muove niente in classifica, il Palermo rimane all’ottavo posto.

Il Parma si è visto subito che è una formazione agguerrita ha quasi passato tutta la partita in area rosanero. Ma oggi, uno splendido Brunori che è tornato finalmente a segnare, ci ha fatto sognare, la sua doppietta ci ha caricati e che dire dei goal che il capitano del Palermo ha realizzato? Goal da grande campione quale lui è. Il primo goal lo ha realizzato al 3° minuto, quasi da metà campo Matteo vede il portiere avversario Chichirola fuori dai pali e ci prova ad andare in rete, il pallone lo scavalca e si insacca nella porta avversaria. Il secondo goal lo realizza al 18°, assist di Di Francesco, destro a giro ed il pallone si insacca alla sinistra di Chichirola.

Parma 0 – Palermo 2.

Dopo il goal Brunori esulta così – è in attesa del secondo figlio.

I giallo-blu frastornati dal doppio svantaggio sembrano in balia dei rosanero ma, dopo il trentesimo, si riprendono e cominciano l’assalto verso la porta difesa da Mirko Pigliacelli ma, per nostra fortuna, sono stati solo tentativi, il primo al 33° con Di Chiara, il secondo al 40° con Estevez, che vanno a vuoto.

Al 39° è il nostro Coulibaly a provare ad andare in rete, ma il suo tentativo termina di poco alto sulla traversa.

Al 51°, come già accennato, a forza di provare e riprovare il Parma accorcia le distanze con Estevez.

Il Parma ricaricato ci prova a ripetizione ad andare in rete, al 56° con Bonny, al 59° con Camara ed ancora con Bonny al 64° ma, per nostra fortuna niente di fatto.

Corini fa cominciare il solito valzer dei cambi. Entranti: al 56° Valente, al 69° Enderson e Buttaro ed infine al 75° Aurelio e Soleri. Uscenti in ordine: Di Francesco, Coulibaly e Di Mariano, infine Brunori e Lund. Sinceramente non ho ben compreso su quali basi il Mister ha effettuato questi cambi, Mistero.

All’84° per poco Lucioni al volo non va in goal, il suo tentativo termina di poco sopra la traversa.

Ma il 3° goal è solo rimandato, infatti all’87° Jacopo Segre realizza la terza marcatura per i rosanero.

Parma 1 – Palermo 3.

I 2000 tifosi palermitani presenti oggi al Tardini vanno in visibilio.

Jacopo Segre

Il risultato sembra acquisito ma, i padroni di casa ci credono ancora e cominciano ad attaccare in maniera forsennata, anche Chichizola fa parte della brigata lanciata all’arrembaggio. Infatti, prima al 91° Mihaila accorcia le distanze

Parma 2 – Palermo 3.

Poi al 95° arriva ad opera di Charpentier il goal del definitivo pareggio

Parma 3 – Palermo 3.

Tutto questo sa di pazzesco, dico, come si fa a far realizzare due goal in 4 minuti ai padroni di casa soprattutto nei minuti di recupero? Caro Corini dovevi fare schierate i tuoi ragazzi a saracinesca non si possono illudere così i tifosi e, soprattutto non si può perdere così, infatti personalmente parlerei di sconfitta per il Palermo e non di pareggio, perché un punticino non ci fa andare avanti in classifica, una occasione come quella di oggi non si spreca così.

Forza Palermo sempre e comunque, io ci credo e continuerò a crederci.

Cari tifosi ci vediamo sabato 16 dicembre al Barbera alle ore 16:15 per vedere la gara Palermo – Pisa. Speriamo bene!

N.B. Le foto dell’articolo sono tratte dal sito e dalla pagina Facebook del Palermo FC.

CORRELATI

Ultimi inseriti