venerdì, 24 Maggio 2024
spot_img
HomePalermoTappa a Palermo per il XXV Raid dell'Etna: il fascino della Sicilia...

Tappa a Palermo per il XXV Raid dell’Etna: il fascino della Sicilia e delle auto d’epoca

PALERMO, VIA ALLA 25^ EDIZIONE DEL RAID DELL’ETNA: COMPETIZIONE TRA IL FASCINO DELLA SICILIA E DELLE VETTURE STORICHE

Eleganza, fascino, passione: questi i tre ingredienti che caratterizzeranno la 25^ edizione del Raid dell’Etna. La manifestazione ha preso il via ieri mattina – 25 settembre – dalla città di Palermo, richiamando l’attenzione di appassionati a curiosi con la carovana di auto d’epoca tra le vie del capoluogo siciliano.

Partenza alle ore 9 con la prima tappa e le prove cronometrate, con Floriopoli punto di partenza e di arrivo delle due manche, caratterizzate dal passaggio per Cerda. Due competizioni che hanno permesso di rivivere le emozioni della storica Targa Florio. Successivamente tappa nel Messinese: prima a Caprileone, per un suggestivo pranzo con panorama, poi a Taormina, oggetto di visita nella giornata odierna.

Tra paesaggi mozzafiato e momenti conviviali, a fine giornata è stato tempo di bilanci, in una graduatoria tra ottimi tempi di percorrenza e penalità. La classifica vede in testa la coppia Sergio Mazzoleni e Silvia Gotti (Club Orobico), su Porsche Speedster del 1956 e 57,72 penalità. Seguono, con 19 lunghezze di distacco, i vincitori della passata edizione: Masahiro Yokota e Oki Etsuko, dal Giappone su Lancia Aprilia del 1937. Terza piazza per i veterani Walter Fuzzy Kofler e Karl Doecker, a bordo della Porsche 356° del 1958. A poca distanza la Porsche 911 S Targa 2.2 del 1973, guidata dal duo Corrado Minussi e Roberta Patricia Bygate, della Scuderia Nettuno. Più staccati gli altri, ma è solo la prima giornata.

Dopo Palermo, partenza da Taormina e cronometrata Letoianni.

CORRELATI

Ultimi inseriti