venerdì, 24 Maggio 2024
spot_img
HomesportPallanuoto, il TeLiMar ospita la RN Savona

Pallanuoto, il TeLiMar ospita la RN Savona

In gara 2 della Finale per il terzo posto in Campionato

C’è solo la vittoria per il TeLiMar che, mercoledì 26 maggio, ospiterà la Rari Nantes Savona in gara 2 della Finale Play Off per il terzo posto nel Campionato di Pallanuoto Maschile di Serie A1. Il Club dell’Addaura dovrà ribaltare il risultato dell’andata per provare a giocarsi in gara 3, l’indomani, sempre a Palermo, l’accesso alla fase preliminare della Champions League. Fischio d’inizio alle ore 18 alla Piscina Olimpica Comunale di viale del Fante. La partita, che si disputerà a porte chiuse sotto la direzione degli arbitri Frauenfelder e Calabrò, sarà visibile in diretta streaming sulla Pagina Facebook TeLiMar Pallanuoto.
 
Una settimana per resettare la mente e dimenticare l’ultima frazione di gioco del match disputato alla Piscina Zanelli di Savona, in cui soltanto negli ultimi otto minuti è mancata la giusta lucidità in attacco agli uomini di Baldineti, orfani del centroboa Marziali, out per infortunio alla mano destra. Un risultato bugiardo, quello in terra ligure, con l’8-5 in favore dei padroni di casa che nasconde il grande equilibrio visto nei primi tre quarti di gara.

«Sono contentissimo per quello che hanno fatto i miei ragazzi a Savona – dice Marco Gu Baldineti, allenatore del TeLiMar -, perché hanno saputo sopperire alla mancanza di Marziali con grande determinazione e hanno tenuto testa al pressing alto di una squadra costruita appositamente per arrivare quest’anno a giocarsi la Final Four Scudetto; lo dimostra il fatto che Trieste e Ortigia, seppur ben attrezzate, sono state scavalcate. Il team ligure guidato da Alberto Angelini, infatti – sottolinea il tecnico -, ha tra i suoi titolari ben cinque campioni, con anni di esperienza a livello nazionale e internazionale, tra serie A, coppe europee, Mondiali e Olimpiadi. In fondo, gara 1 è stata decisa proprio da 3 goal di Rizzo, Molina, e Fondelli. Mi piace l’atteggiamento dei miei ragazzi: hanno voglia di vincere, ma questo non diventa un peso per loro, non hanno quella pressione che c’è dall’altra parte, perché mentre noi ci stiamo godendo il momento, l’essere arrivati in così pochi mesi a giocarci l’accesso ai preliminari di Champions – conclude -, il Savona, invece, è quasi costretto a vincere per giustificare tutti gli sforzi fatti fino ad ora».
 
Per Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «Domani tutta la squadra entrerà in acqua per ribaltare il risultato di gara 1, sapendo che una vittoria, giocando alla perfezione, potrà arrivare. L’avere già conquistato l’accesso alla LEN Cup ed il terzo posto in Coppa Italia non ci ha ancora appagati; riteniamo di potercela giocare alla pari contro il fortissimo Savona e di poter arrivare a gara 3, dove poi potrà succedere di tutto. Dobbiamo soltanto essere più determinati in attacco, capitalizzando l’importante potenziale offensivo di questo nostro straordinario gruppo, ben sapendo di essere dietro ben coperti da una difesa perfettamente orchestrata da coach Baldineti, che sa di poter contare sul nostro bravo Gimmo Nicosia, uno dei migliori portieri attualmente presenti sulla piazza non solo italiana. Purtroppo, giocheremo ancora una volta senza pubblico, ma la spinta verrà comunque da tutto un intero ambiente che ormai ci segue anche in remoto con grande costanza e passione, consapevole delle imprese che stiamo compiendo in questa stagione».
 
Le Formazioni
TeLiMar: 1.Nicosia, 2.Del Basso, 3.Galioto, 4.Di Patti, 5.Occhione, 6.Vlahovic, 7.Giliberti, 8.Fabiano, 9.Lo Cascio, 10.Damonte, 11.Lo Dico, 12.Migliaccio, 13.Washburn  –  Allenatore: Marco Baldineti
RN Savona: 1.Massaro, 2.Patchaliev, 3.Maricone, 4.Vuskovic, 5.Molina Rios, 6.Rizzo, 7.Caldieri, 8.Bruni, 9.Campopiano, 10.Fondelli, 11.Iocchi Gratta, 12.Bertino, 13.Da Rold – Allenatore: Alberto Angelini
Arbitri: Vittorio Frauenfelder, di Salerno, e Massimo Calabrò, di Macerata (CE) – Delegato: Giovanni Del Bosco, di Palermo.

CORRELATI

Ultimi inseriti