sabato, 20 Aprile 2024
spot_img
HomeevidenzaPalermo - Ternana, Corini: ''Non bisogna sottovalutare la Ternana''

Palermo – Ternana, Corini: ”Non bisogna sottovalutare la Ternana”

E’ questo, in sintesi, quello che ha dichiarato Mister Eugenio Corini nella consueta conferenza stampa prima della partita di campionato che vedrà il Palermo impegnato contro la Ternana: “con la Ternana non sarà una partita facile, non bisogna illudersi, già lo ha dimostrato più volte di essere combattiva. La loro caratteristica è chiudersi in difesa e quindi penetrare, appunto la loro difesa, risulta complicato. Poi alla prima occasione attaccano per fare male. Hanno giocatori importanti in tutti i ruoli che, se sottovalutati, sanno fare male quando meno te lo aspetti”.

Per quanto riguarda la scorsa partita ha tenuto a precisare che: “per noi è stata una sconfitta, quando siamo rientrati negli spogliatoi eravamo tutti delusi, e ho detto ai miei ragazzi: adesso pensiamo alla prossima gara. Sul loro primo goal non c’è nulla da ridire, è stata un’azione corale e bella, ma sul secondo goal c’è molto da recriminare. Lo sapevamo che loro, fino alla fine, avrebbero lottato per ribaltare il risultato del primo tempo, noi dovevamo stare più attenti. Abbiamo cercato in più occasioni di ripassare in vantaggio, ma per la troppa fretta non ci siamo riusciti”.

“Questo blackout, che avviene spesso ad inizio della ripresa, inutile nasconderselo, è un dato oggettivo – precisa Corini – penso che nei minuti iniziali dovremmo comportarci in maniera diversa onde evitare disguidi”.

Per quanto riguarda le due partite ravvicinate, e quindi la possibilità che qualche giocatore non sia in condizioni ottimali, il Mister ha detto: “Turnover? Mi consulterò con lo staff medico e valuterò chi sta meglio, la seconda partita in una settimana mi preoccupa sempre di più rispetto alla terza in ottica cambi”.

Ha poi accennato ad alcuni dei suoi ragazzi: “Lund è un giocatore recuperato quindi possibilmente sarà in campo sin dall’inizio. Per quanto riguarda Traoré non sovraccarichiamo troppo, su di lui ci sono tante aspettative. Il ragazzo deve crescere, ci sarà tempo per lui. Gomes, invece, è cresciuto tanto, ma ha avuto un fastidio, e bisogna valutare se sarà disponibile. Insigne, sono contento di come sta lavorando, l’ho visto vivo e intraprendente, è un giocatore in cui credo molto, sono sicuro che per il proseguo del campionato farà vedere quanto vale”.

Proseguendo: “la classifica è corta, a volte abbiamo noi la giornata positiva, a volte gli altri. Mancano 12 giornate al termine del campionato, può succedere di tutto, c’è un equilibrio incredibile. Bisogna sacrificarsi, spingere, soffrire e rigenerarsi”.

Infine è tornato a parlare sulla sfida di domani sera al Barbera: “con la Ternana bisogna avere equilibrio e pazienza, non sarà facile andare ad incunearsi tra i suoi giocatori. Dobbiamo trovare qualche spazio, abbiamo lavorato sulla strategia, dobbiamo orientare la partita come vogliamo noi”.

Forza Palermo sempre e comunque, io ci credo e continuerò a crederci.

Cari tifosi, appuntamento allo stadio di Palermo domani alle 20:30 per incitare i nostri ragazzi.

CORRELATI

Ultimi inseriti