“La voce dei bambini per una città migliore”. Alunni premiati dalla Polizia municipale

In via Dogali, nel salone di rappresentanza del Comando di polizia municipale, l’assessore alla Scuola Barbara Evola, il comandante Vincenzo Messina, il vicecomandante Luigi Galatioto, il dirigente Lucietta Accordino ed il presidente della settima circoscrizione Pietro Gottuso, hanno incontrato gli studenti delle dodici scuole cittadine che hanno partecipato al concorso di idee indetto dal Corpo, dal titolo: “La voce dei bambini per una città migliore”.
Gli alunni hanno espresso il proprio punto di vista su argomenti d’attualità, quali l’alta velocità, sosta in doppia fila,  passaggio con il rosso, traffico, mancato rispetto delle strisce pedonali, entrata ed uscita dalla scuola, uso del telefonino durante la guida, utilizzo corsie preferenziali, occupazione del marciapiedi con motociclette ed auto, venditori abusivi di merce, rispetto della natura nelle ville e nei parchi, rifiuti in strada.
L’assessore alla Scuola Barbara Evola nel porgere il saluto ed il plauso per l’iniziativa da parte del sindaco Leoluca Orlando, assente per impegni istituzionali, ha dichiarato che “iniziative di questo tipo servono ad affermare il concetto di creare una comunità, fatta di regole che anche se scomode vanno rispettate.” Ricordando che “tutti dobbiamo contribuire alla crescita della città per ricostruire un patto educativo e rivolgendosi agli alunni, li ha esortati ad essere un sano contagio per gli adulti , che non sempre sono di buon esempio”.
Il comandante della Polizia Municipale Vincenzo Messina nel rivolgere un saluto di benvenuto agli studenti nei locali del Comando, ha espresso il proprio compiacimento nell’ascoltare la voce dei bambini, aggiungendo “crediamo in voi, nostri piccoli concittadini, nel mondo della scuola che ringrazio per la entusiastica partecipazione e nel quale siamo presenti con i corsi di educazione stradale. D’ora in poi consideratevi arruolati con noi, perché riteniamo prezioso il vostro apporto ed i vostri suggerimenti, nell’intento di consolidare la collaborazione tra il cittadino e l’istituzione che rappresentiamo”.
Nel corso dell’incontro, è stata distribuita una cartella dal titolo “Insieme si può…” con 12 vignette che rappresentano in modo divertente le attività del Corpo, realizzata da un agente della polizia municipale e prodotta dall’Associazione culturale polizia municipale.
Sessanta disegni, pensierini e poesie, selezionati dagli incontri con circa 2400 bambini appartenenti alle dodici direzioni didattiche, sono  stati inseriti graficamente nelle pagine del calendario 2015 della polizia municipale.
Sono stati premiati con la consegna del Calendario 2015 e di una targa ricordo, gli alunni:
Alice Cristofalo, Aurora Prestigiacomo, Annalisa Tarantino Tiziano De Filippi, Viola Di Bartolo, Beatrice Longo (“Arenella”) Cesare Bonanno, Stella Buscemi, Sofia Carosio, Marzia Costanzo, Alessio Damiano, Giorgia La Spisa, Emma Marino, Maro Mazzara (“L. Capuana”), Antonino Casisa, Giorgia Cavigia, Enrico Gargano, Gaia Genna, Giuseppe Russo, Federica Terzo, Elenia Trizzino(“E. De Gasperi” – “Gabelli”), Sofia Ferdico, Romina Pepe, Samuele Piscitello, Ginevra Riva (“Lombardo Radice”), Gioia Ciaramitaro, Antonio D’Arpa, Andrea Galletta, Francesca Lo Meo, Irene Russo, Simona Sinagra (“Maneri-Ingrassia”), Abisa Arivalagan, Irene Barbacini, Cristina Bartolotta, Simona Bonura, Andrea Castronovo, Simona D’Angelo, Rachele Segretario, Mattia Tagliavia, Giacomo Umina (“Manzoni-Impastato), Ginevra Mileci, Carolina Piraino, Sofia Pupella (“Partanna Mondello”),  Michela Abbate, Leonardo Blandino(“Padre Pino Puglisi”) Giulia Chifari, Cristina Genduso, Chiara Insisa, Giorgia Spatola(“E. Salgari”) Giuseppe Aiello, Riccardo Carollo, Davide Nocera, Giada Pedone, Giuseppe Randazzo, Pietro Rappa, Alice Riccobono, Gabriele Saporito (“Sferracavallo-Onorato”) Chiara Adelfio, Cristiano Pipi, Pietro Tomasini (“A. Siragusa”).

Print Friendly, PDF & Email