La Gam di Palermo e gli appuntamenti per la giornata del Festino

Marpessa. Caltagirone, 1987 © Ferdinando Scianna

Lunedì 15 luglio, in occasione del Festino di Santa Rosalia, la Galleria d’Arte Moderna apre al pubblico dalle 9,30 alle 18,30 e offre un biglietto d’ingresso ridotto speciale a 7 euro per visitare la mostra Ferdinando Scianna. Viaggio racconto memoria.

Curata da Denis Curti, Paola Bergna e Alberto Bianda, quest’ultimo anche art director, la grande esposizione antologica è organizzata da Civita e promossa dall’Assessorato alla Cultura della Città di Palermo e dalla Galleria d’arte moderna.

Ferdinando Scianna è uno dei maestri della fotografia non solo italiana. Ha iniziato ad appassionarsi a questo linguaggio negli anni Sessanta, raccontando per immagini la cultura e le tradizioni della sua regione d’origine, la Sicilia, documentando magistralmente molte delle feste religiose che si svolgono nell’Isola. Il suo lungo percorso artistico si snoda attraverso varie tematiche – l’attualità, la guerra, il viaggio, la religiosità popolare – tutte legate da un unico filo conduttore: la costante ricerca di una forma nel caos della vita. In oltre 50 anni di racconti non mancano di certo le suggestioni: da Bagheria alle Ande boliviane, dalle feste religiose – esordio della sua carriera – all’esperienza nel mondo della moda, iniziata con Dolce & Gabbana e Marpessa. Poi i reportage (fa parte dell’agenzia foto giornalistica Magnum), i paesaggi, le sue ossessioni tematiche come gli specchi, gli animali, le cose e infine i ritratti dei suoi grandi amici, maestri del mondo dell’arte e della cultura come Leonardo Sciascia, Henri Cartier-Bresson, Jorge Louis Borges, solo per citarne alcuni.

Con oltre 180 fotografie in bianco e nero stampate in diversi formati, la rassegna attraversa l’intera carriera del fotografo siciliano e si sviluppa lungo un articolato percorso narrativo, costruito su diversi capitoli e varie modalità di allestimento.

Le sezioni della mostra:

LA MEMORIA, Bagheria – La Sicilia – Le feste religiose

IL RACCONTO, Lourdes – I bambini – Kami – Il dolore

OSSESSIONI, Il sonno – Le cose – L’ombra – Bestie – Gli specchi

IL VIAGGIO, America – Deambulazioni – I luoghi

RITRATTI

RITI E MITI, Le cerimonie – Donne – Marpessa

Per approfondire i contenuti dell’esposizione, incoraggiando la riflessione sulla portata iconica della fotografia di Ferdinando Scianna, Civita Sicilia ha ideato un articolato progetto didattico rivolto sia alle scuole che ai gruppi di adulti e famiglie, che prevede i classici tour guidati, ma anche visite-esplorazione e laboratori didattici su prenotazione. La mostra, inoltre, è corredata da un grande catalogo pubblicato da Marsilio Editori. Fino al 28 luglio 2019.

La Galleria d’arte moderna si trova in via Sant’Anna 21 a Palermo.

Orari

Dal martedì alla domenica ore 9.30 – 18.30

Lunedì chiuso. APERTA LUNEDì 15 LUGLIO

La biglietteria chiude un’ora prima

Biglietti

Intero € 10,00

Ridotto € 7,00 per gruppi (minimo 15 persone), visitatori tra i 19 e i 25 anni, maggiori di 65 anni, titolari di apposite convenzioni

LUNEDì 15 LUGLIO BIGLIETTO UNICO € 7,00

Gratuito per visitatori fino ai 18 anni, scolaresche, 1 accompagnatore per classe, visitatori diversamente abili con accompagnatore, studenti dell’Accademia Belle Arti di Palermo, giornalisti (iscritti all’Albo o accreditati), soci ICOM, guide turistiche

Cumulativo Mostra + Museo € 12,00. Audioguida (italiano – inglese) € 2,00

Info e prenotazioni: 091.8431605 – info@gampalermo.it

Print Friendly, PDF & Email