Novità a Palermo: si completano le pedonalizzazioni del Cassaro e di via Maqueda

Tra le novità del nuovo Piano traffico, l'istituzione del doppio senso di marcia in via Roma

Cambiamenti in vista per la circolazione nel centro storico di Palermo che interesseranno i tratti di via Maqueda e corso Vittorio Emanuele in cui ancora circolano le auto, e che completeranno, così, la pedonalizzazione delle due storiche arterie cittadine. Cambiamenti in vista anche in via Roma, dove verrà istituito il doppio senso di marcia. La Giunta comunale ha infatti approvato, due giorni fa, il nuovo Piano traffico, ed entro il 30 luglio l’ufficio Traffico del Comune emetterà un’apposita ordinanza.

La delibera in questione è la numero 125 e prevede la “Delimitazione e istituzione di una zona a traffico limitato nel tratto di via Maqueda compreso tra le piazze Villena e Giulio Cesare, e nel tratto di corso Vittorio Emanuele compreso tra via Porto Salvo e piazza Villena”. Nella stessa, inoltre, è scritto che “nel programma del Sindaco è stata riservata una particolare attenzione alle problematiche riguardanti la restituzione ai cittadini di particolari spazi urbani, individuando nuove aree di intervento da adibire, in particolare, alla fruibilità pedonale”.

Protagonista torna quindi ad essere il centro storico di Palermo, individuato, insieme alle zone e alle borgate limitrofe, come poli nei quali avviare “concrete iniziative di sviluppo sostenibile, perseguendo decise politiche di alleggerimento del traffico e di introduzione di isole pedonali, finalizzate alla riqualificazione ambientale”.

Oggetto del nuovo Piano traffico sono quindi i tratti di via Maqueda, tra piazza Villena e Giulio Cesare, e la parte di corso Vittorio Emanuele tra via Porto Salvo e piazza Villena. A sua volta, l’ordinanza dovrà disporre della ztl con limitazione oraria negli assi viari coinvolti, inclusi gli attraversamenti. Potranno invece transitare, alla velocità massima di 10 Km/h: tutti i veicoli delle forze dell’ordine e quelli di soccorso (esclusivamente in emergenza); i residenti e coloro che devono raggiungere le strutture ricettive ricadenti nell’area, per i quali sono esclusi percorsi alternativi; i veicoli dei servizi turistici, taxi, noleggio con conducente per trasporto di persone, e auto Car Sharing.

A chi ne avrà diritto, verrà rilasciato un pass di cui si occuperanno gli uffici della I Circoscrizione e della postazione decentrata di piazza Marina.

In ogni caso, verranno disposte delle aree (distanziate tra loro di circa 200 metri) per carico e scarico delle merci, che saranno consentite ai veicoli in transito nella fascia oraria 07:00-10:00, in conformità a quanto già avviene nel tratto di via Maqueda compreso tra via Cavour e piazza Villena.

Per quanto concerne la predisposizione della segnaletica, verrà dato mandato all’Amat, mentre la RAP provvederà ad un piano di adeguamento sul servizio di spazzamento e raccolta dei rifiuti nei tratti stradali che subiranno questi cambiamenti. Coinvolto anche l’assessorato al Decoro per la realizzazione di un progetto di arredo urbano.

Non dimentichiamoci che il nuovo piano traffico porterà anche dei cambiamenti in via Roma, dove verrà istituito il doppio senso di marcia. Una scelta pensata a supporto delle chiusure al transito del Cassaro basso e del tratto di via Maqueda che conduce a piazza Giulio Cesare. A tal proposito, il Servizio Trasporto Pubblico di Massa e Piano Urbano del Traffico si occuperà del nuovo piano di circolazione.

“Da fine mese tutta via Maqueda, dal Massimo alla stazione, e tutto corso Vittorio Emanuele, da piazza Indipendenza a piazza Marina, saranno pedonali – ha commentato il sindaco Leoluca Orlando -. Via Roma sarà a doppio senso di marcia. Un grande cambiamento voluto e richiesto da commercianti e residenti che servirà a rilanciare vivibilità e sviluppo”.


Print Friendly, PDF & Email