Favorita: Orlando corre ai ripari. Lettera aperta di Claudia Corselli Dirigente Scolastico.

Parco della favorita
Parco della favorita

Dal Comune ci fanno sapere che in relazione agli interventi di riqualificazione del Parco della Favorita, partiti oggi, viene modificato l’orario di chiusura al traffico di viale Diana e viale Ercole dalle ore 6.30 alle ore 9.00, per meglio agevolare il flusso veicolare in direzione Palermo.

Chiusura traffico. Viale Diana: oggi fino alle ore 15.30. 2, 3 e 4 marzo 2016, dalle ore 9.00 alle ore 15,30. Viale Ercole, 7,8, 9, 10 e 11 marzo 2016, dalle ore 9.00 alle ore 15.30 e istituzione del senso unico di marcia in direzione piazza Leoni in viale Diana

Da domani, inoltre, visto che una prima parte dei lavori sono stati conclusi oggi, sarà consentito alle auto provenienti da viale Ercole di svoltare a sinistra verso la via della Favorita, uscendo quindi
dall’area del parco dal cancello posto sulla stessa via della Favorita in direzione della Fiera del Mediterraneo. Insomma, anche se dopo un mezzo disastro, Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, è intervenuto personalmente per riparare il danno. Speriamo che sia bastato come preavviso a eventuali chiusure senza interventi  alternativi seri.

 

Riceviamo e pubblichiamo

 

Signor Sindaco, Assessore e responsabili dal traffico a Palermo,
mi corre l’obbligo di segnalarle con urgenza che :

a) la chiusura una parte del parco della Favorita , peraltro annunciata soltanto ieri sera quindi senza alcuna comunicazione preventiva in tempo utile alla cittadinanza, è stata una scelta operativa sbagliatissima che ha pesantemente danneggiato le migliaia di autovetture che la mattina percorrono la Favorita per andare a lavorare, a scuola etc

b) gli effetti sono stati devastanti, per percorrere circa 80 m . ci sono voluti più di 50 min. , fra le ingiurie, imprecazini, litigi e rabbia di tutti i guidatori;

Claudia Corselli 2
Claudia Corselli, Dirigente Scolastico

c) nessun cittadino è riuscito ad arrivare in orario al lavoro o a portare i figli in orario a scuola;

d) le ripercussioni del blocco stradale sono arrivate ben oltre la Favorita , includendo numerose strade intorno alla Favorita in un raggio di azione molto ampio che ha danneggiato anche gli automobilisti che si muovono a Palermo;

e) in quanto Dirigente Scolastico segnalo che sia alunni che professori sono arrivati anche alle 9.30 pur essendo usciti da casa alle 7.30 e non è pensabile che questa situazione si possa ripresentare ogni giorno.
Potrei continuare per molto la lista delle problematiche da segnalare , la invito a riflettere con molta attenzione alla fattibilità ed effetti sulla cittadinanza delle scelte che vengono fatte e delle delibere che vengono mese in atto.
probabilmente avete sottovalutato che l’asse viario della Favorita è ormai la strada principale di collegamento fra Palermo e, sia la periferia che comprende Mondello, Addaura , Valdesi etc sia la cittadine limitrofe a Palermo come Isola delle Femmine , Cinisi, Carini etc.
La strada all’interno della Favorita viene percorsa ormai , giornalmente, da migliaia di macchine per lo svolgimento della comune vita di tutti i giorni e non per andare a fare la passeggiata a Mondello, e dovreste conoscere bene il numero degli abitanti stabili ( estate e inverno) di Mondello e zone limitrofe e le strade alternative non sono neanche lontanamente sufficienti ad accogliere consentire in maniera corretta la circolazione di questa quantità di veicoli.

Tutto quello che ho appena descritto dovreste ben saperlo quindi non capisco come si sia potuto pensare di chiudere “selvaggiamente” un tratto della Favorita. Vi invito a sospendere immediatamente questo scempio per la popolazione e trovare modalità, tempi e strategie diverse per effettuare i lavori necessari , forse uno sguardo al modo in cui altri Paesi gestiscono situazioni di questo tipo vi aiuterebbe a trovare soluzioni più efficaci e rispettose della vita e del lavoro dei cittadini.
Dott.ssa Claudia Corselli
Dirigente Scolastico
I.S. “Duca Abruzzi – L. Grassi” di Palermo