martedì, 25 Giugno 2024
spot_img
HomeevidenzaPre partita Palermo Fc, Corini: ''Play-off, ho un sogno...''

Pre partita Palermo Fc, Corini: ”Play-off, ho un sogno…”

Comincia così l’odierna conferenza stampa al Barbera di Mister Eugenio Corini in vista della sfida che vedrà domani sera confrontarsi il Palermo con il Modena, con questa frase ad effetto: “siamo acciaccati, ma siamo sempre in corsa per i play-off. Faccio appello ai tifosi per sostenere la squadra, ne abbiamo bisogno, ci conto molto”.

Proseguendo Corini ha parlato della condizione dei suoi ragazzi: “Brunori è al primo infortunio di questo campionato, si è fatto male per quella splendida azione che ha compiuto per fare il goal. Bettella nella scorsa partita rientrava ed ha risentito di questo affaticamento. Orihuela non ha lesioni, ma non sarà disponibile per questa partita. Sala non può giocare, ma la sua è stata una semplice botta, si riprenderà. Marconi ha un problema alla caviglia, mentre Di Mariano ha un’infiammazione al ginocchio, spero di recuperalo almeno per la panchina, domani mattina vedremo. Broh sta meglio ed oggi si aggregherà agli altri”.

“Insomma la situazione dei miei ragazzi è questa – ha poi proseguito l’allenatore – ma anche il Modena ha cinque giocatori infortunati. Gli infortuni in un campionato sono fisiologici, ci stanno. Per fortuna da noi non ci sono stati infortuni gravi. Tutti verranno recuperati per il proseguo. Il ritiro di Girona (in occasione della sosta del campionato il Palermo FC, su richiesta del Mister, si allenerà in Spagna, al centro sportivo La Vinya, ospiti del Girona F.C. altro team del City F.C. – ndr.) servirà appunto per fare in modo che i ragazzi si riprendano dalle fatiche affrontate sino a qui”.

“Purtroppo per questa sfida delicata – ha aggiunto il Mister – mancheranno giocatori importanti, dobbiamo stringere i denti. Vincere con il Modena ci garantirebbe una buona classifica e, potremmo affrontare alla grande e più tranquillamente le ultime otto partite. Come si è visto, adesso offriamo un gioco più organico ed offensivo, ci stiamo evolvendo sempre di più. Il nostro è stato un percorso di crescita importante. Nelle ultime sette partite potevamo anche vincere, è mancata una spinta in più. Comunque siamo in linea per raggiungere i play-off, e siamo pronti per raggiungere questo traguardo. Ed io continuo a spingere sempre di più i mie ragazzi”.

“Con la squadra abbiamo riflettuto e vogliamo sviluppare un gioco di un certo tipo – ha poi precisato Corini -, ma serve più attenzione difensiva, troppe volte gli avversari arrivano in area e riescono a concretizzare pur compiendo meno azioni di noi. La gara di domani non c’è dubbio, è molto importante. L’avversario è di qualità ed ha tante caratteristiche offensive non indifferenti. Una squadra è in queste occasioni che deve dimostrare cosa vuole e può fare. Domani dobbiamo fare qualcosa in più se vogliamo ambire a qualcosa di diverso. Proveremo a vincere sino all’ultimo minuto”.

Per quanto riguarda la soglia dei punti che occorrono per il playoff, Corini ha dichiarato: “sessanta punti (sono quelli stimati dai media – ndr.) mi sembrano un pò troppi, penso che ne serviranno meno. Le squadre in questo campionato si equivalgono, a parte le tre che sono in testa, tutto dipenderà dagli scontri diretti. Per quanto riguarda venerdì 17 non sono scaramantico, ho i miei rituali, faremo in modo che sia un bel venerdì 17”.

In ultimo il Mister ha accennato alla sua squalifica: “io sono sereno so cosa è accaduto, ho difeso un mio giocatore, all’allenatore avversario ho semplicemente detto di non rimproverare i miei giocatori, nulla ho detto nè all’arbitro nè al quarto uomo. Mi assumo la mia responsabilità per essere uscito dall’area tecnica, ma due giornate mi sembrano eccessive, stiamo preparando il ricorso e spero di esserci a Parma (l’incontro in cui se confermate le due giornate di squalifica Corini dovrebbe non trovarsi in panchina – ndr.)”.

Forza Palermo sempre e comunque. Io ci credo e continuerò a crederci.

Domani sera cari tifosi riempiamo lo stadio Barbera, la nostra squadra del cuore ha bisogno del nostro incitamento.

CORRELATI

Ultimi inseriti