lunedì, 15 Aprile 2024
spot_img
HomesocialeCastelvetrano, Conad dona alla scuola Giuseppe Di Matteo un murale per ricordare...

Castelvetrano, Conad dona alla scuola Giuseppe Di Matteo un murale per ricordare la giovane vittima

In occasione della Giornata per la legalità e il contrasto alla criminalità mafiosa, si è tenuto un evento alla presenza delle principali autorità Provinciali e Regionali, durante il quale sono stati svelati Targa e Murale in memoria del piccolo Di Matteo

PAC 2000A Conad, la prima Cooperativa di Conad per dimensioni e fatturato, che opera in Sicilia, Calabria, Campania, Lazio e Umbria, ha donato al 2° Circolo didattico di Castelvetrano un murale in memoria della vittima di mafia Giuseppe Di Matteo, scomparso all’età di 15 anni nel 1996. Il murale realizzato sul frontale della scuola, intitolata alla piccola vittima, è stato donato attraverso Fondazione Conad ETS, ente no profit costituito da Conad per valorizzare l’impegno di Cooperative e Soci a sostegno della comunità.

Nel corso dell’evento, tenuto in occasione della Giornata per la legalità e il contrasto alla criminalità mafiosa presso la scuola, le principali autorità Provinciali e Regionali insieme alle scolaresche della provincia di Trapani e la popolazione locale si sono riunite in ricordo delle vittime della criminalità organizzata e hanno assistito allo svelamento della Targa e del Murale in memoria del piccolo Di Matteo, donato da PAC 2000A Conad. Alla cerimonia era presente anche Nicola Di Matteo, fratello del piccolo Giuseppe.

“Contribuire al ricordo del piccolo Giuseppe e di tutte le vittime di mafia è per noi un modo per ribadire il sostegno e la vicinanza alle Istituzioni e alla comunità su un tema fortemente sentito in questa città e nell’intera regione. Contrastare questo fenomeno richiede un impegno congiunto da parte della società nel suo complesso, essenziale per promuovere una cultura di legalità e di denuncia e per garantire la sicurezza, lo sviluppo economico e il benessere delle persone. È per noi motivo di orgoglio poter partecipare attivamente, attraverso i nostri soci sul territorio, ad iniziative come questa che, anche se simbolicamente, onorano la memoria delle vittime” – dichiara Vittorio Troìa, Direttore Area Sicilia di PAC 2000A Conad.

Per dimostrare il proprio sostegno alle istituzioni, ai cittadini e alle organizzazioni che si battono coraggiosamente contro la criminalità mafiosa, la Cooperativa è stata negli scorsi mesi anche protagonista a Palermo di un evento rivolto agli studenti del territorio, con la straordinaria partecipazione della professoressa Maria Falcone, sorella di Giovanni, con il patrocinio della Fondazione Falcone e dell’ex procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso.
Un’iniziativa svolta al fianco di Fondazione Conad ETS e realizzata da Unisona nell’ambito del “progetto scuola”, programma formativo nazionale volto a sensibilizzare le giovani generazioni su temi di grande attualità e interesse, che ha visto in Sicilia la partecipazione di oltre 300 studenti.

PAC 2000A Conad è la più grande cooperativa del consorzio Conad, per dimensioni e fatturato, con una rete di vendita che si estende su 5 regioni: Umbria, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. Realtà leader sul territorio, PAC 2000A Conad concorre con determinazione alla crescita e al benessere delle comunità in cui è presente con oltre 1.000 Soci, un fatturato di oltre 4,45 miliardi di euro e una quota di mercato del 20,58% nelle 5 Regioni nelle quali opera, confermandosi leader della GDO nel Centro e Sud Italia.

Fondazione Conad ETS è un ente del terzo settore istituito per volontà di Conad, prima insegna italiana della Grande Distribuzione. Nasce per mettere a fattor comune le iniziative di sostenibilità sociale e ambientale sostenute dalle 5 Cooperative associate a Conad (Conad Nord Ovest, Conad Centro Nord, CIA-Commercianti Indipendenti Associati, Conad Adriatico, PAC 2000A) sui territori di riferimento, valorizzandole e sviluppandone di nuove su scala nazionale. La finalità della Fondazione è filantropica: obiettivo di ogni intervento è l’impegno per il bene comune, il supporto alle comunità, la promozione di una cultura di sistema.

CORRELATI

Ultimi inseriti