mercoledì, 28 Febbraio 2024
spot_img
HomeSiciliaCantine aperte in Sicilia: il 27 e 28 maggio un'iniziativa tra territorio,...

Cantine aperte in Sicilia: il 27 e 28 maggio un’iniziativa tra territorio, vino e turismo

AL VIA CANTINE APERTE IN SICILIA. 30 ANNI INSIEME AL MOVIMENTO TURISMO DEL VINO. L’iniziativa, in programma sabato 27 e domenica 28 maggio, celebra l’indiscutibile legame tra territorio, vino e turismo

Vivere attraverso il vino esperienze emozionanti di scoperta e conoscenza del territorio. Con questa chiave di lettura prende il via in Sicilia l’edizione 2023 di Cantine Aperte, evento del Movimento Turismo del Vino, che si svolgerà nell’ultimo weekend di maggio (sabato 27 e domenica 28).

In programma format enogastronomici, visite guidate, attività naturalistiche, momenti di relax e divertimento, musica live e masterclass, tutte iniziative finalizzate a valorizzare e raccontare la bellezza dell’Isola, la passione per il vino, il valore dell’ospitalità e della qualità, la costante attenzione verso la natura.

Cantine Aperte, a cui quest’anno hanno aderito oltre una ventina di cantine siciliane associate a MTV, è uno degli appuntamenti enoturistici più attesi dai winelovers e rappresenta un’occasione per esplorare il mondo e la cultura del vino direttamente nei luoghi di produzione.

Per il 2023, inoltre, la manifestazione consolida con maggiore incisività la mission del Movimento Turismo del Vino, che compie 30 anni.

In questi anni l’interesse verso l’enoturismo ha confermato che il vino è certamente un importante strumento di promozione culturale, fondamentale per lo sviluppo territoriale. – spiega Stefania Busà, presidente del Movimento Turismo del Vino Sicilia – Cantine Aperte, uno dei nostri eventi più apprezzati e conosciuti, racchiude questo andamento positivo e continua a diffondere il valore dell’accoglienza di qualità. Il Movimento Turismo del Vino Sicilia, che registra un aumento delle associate, continua così attraverso questa manifestazione a far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti e a offrire un esempio concreto di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente, del bere consapevole. Di fronte ai cambiamenti significativi nelle dinamiche sociali ed economiche del settore enoturistico, – conclude Busà – rispondiamo a una domanda sempre più crescente ed eterogenea di visitatori, assicurando esperienze complete e uniche, non solo per la varietà del territorio siciliano, ma anche per la maggiore attenzione e la cura che le cantine del Movimento dedicano ai servizi correlati al vino all’interno delle loro strutture, al fine di garantire all’enoturista una accoglienza sempre più professionale ed emozionante”.

Per Cantine Aperte 2023 è quindi tutto pronto e non resta che lasciarsi conquistare dalle innumerevoli emozioni di un calice di vino. 

I programmi delle cantine (di seguito l’elenco) sono consultabili nei rispettivi siti web o canali social.

AGRIGENTO
Mandrarossa Winery

CALTANISSETTA
Baglio Bonsignore

CATANIA
Cantina Nicosia
Scilio

PALERMO
Alessandro di Camporeale
Baglio di Pianetto
Cossentino
Duca di Salaparuta
Tenuta San Giaime

MESSINA
Cambria
Tenuta Rasocolmo

SIRACUSA
Cantine Gulino
Cantina Marilina
Feudo Ramaddini

TRAPANI
Assuli
Cantina Chitarra
Cantine Florio
Cantine Fina
Donnafugata
Fazio Wine
Firriato
Funaro
Tenuta Maltese
Tenute Orestiadi
Vini Vaccaro

CORRELATI

Ultimi inseriti