martedì, 29 Novembre 2022
spot_img
HomesportCanottaggio. Il TeLiMar presenta l’equipaggio per Montecarlo

Canottaggio. Il TeLiMar presenta l’equipaggio per Montecarlo

Si è da poco conclusa la conferenza stampa di presentazione dell’equipaggio TeLiMar che parteciperà al World Rowing Coastal Championships, che si terrà nelle acque del Principato di Monaco il prossimo fine settimana.

La gara è una sorta di Champions’ League del canottaggio, quindi un Campionato del Mondo riservato ai soli Club. Il TeLiMar è alla sua prima partecipazione, ma parte per Montecarlo con l’obiettivo di conquistare una medaglia.

La società palermitana parteciperà con un equipaggio formato da Emanuele Gaetani Liseo a capovoga, che per le sue caratteristiche da mastino di Piana degli Albanesi detterà il ritmo in barca senza risparmiare nulla; a centro barca Mirko Cardella – Campione Europeo Juniores nel 2014 – e Ionut Vladut Brinza – atleta della nazionale rumena trasferitosi a Palermo per raggiungere la madre – rappresentano i motori della barca con qualità fisiche di rilievo; a prua Alberto Conti, peso leggero in netta crescita nell’ultimo anno. Il timoniere, che in questo tipo di competizione è fondamentale, si chiama Mario Giattino ed è un ex vogatore che ha un’ottima esperienza di Skipper nelle barche a vela d’altura. Giattino viene da una regata proprio nelle acque di Montecarlo, che ha potuto conoscere la scorsa settimana.

La tipologia di imbarcazione che verrà utilizzata è completamente differente da quella olimpica (peso 52 kg circa), che di solito naviga in acque ferme. La barca di Coastal Rowing, che peserà 150 kg, ha uno scafo con un disegno simile ad una barca a vela d’altura e può andare per mare anche con condizioni proibitive, dato che lo scafo è auto-svuotante ed inaffondabile.

Il tracciato del World Rowing Coastal Championships è di 6 chilometri circa e la regata, svolgendosi in mare aperto, sarà simile ad una velica con tanto di regole di ingaggio.

Arrivano da tutto il mondo i 57 equipaggi in gara. Tra gli italiani il TeLiMar è tra i favoriti, essendo stato collocato 3° nel ranking nazionale, in base al curriculum ma “vogliamo diventare primi ed abbiamo le carte in regola per riuscirci”, sottolinea l’allenatore Marco Costantini.

Le batterie eliminatorie si terranno venerdì 21 ottobre; sabato 22, invece, la finale a 20 equipaggi. “Sarà una vera battaglia, chiude Costantini, in cui le imbarcazioni colpo su colpo tenteranno di ottenere traiettorie di favore nei confronti degli avversari”.

 

Nella foto in copertina, il team TeLiMar (da sx: Marco Costantini, capo allenatore; Alberto Conti; Ionut Brinza; Mirko Cardella; Emanuele Gaetani Liseo; Andrea De Simone, responsabile attività giovanili; Marco Tirenna, vice capo allenatore)

CORRELATI

Ultimi inseriti