sabato, 4 Febbraio 2023
spot_img
HomeevidenzaAltra sconfitta per il Palermo FC

Altra sconfitta per il Palermo FC

Termina 1 a 0 la partita odierna al Barbera tra Venezia e Palermo.

Questa volta si può certamente dire che questa sconfitta è stata immeritata.

I protagonisti veri sono stati: l’arbitro Manganiello di Pinerolo, il VAR ed in negativo Matteo Brunori che ha fallito dal dischetto un altro rigore.

La partita inizia con i rosanero all’arrembaggio, i ragazzi oggi sembrano scatenati ed in vena di vittoria. Ma nessun tiro in porta nel primo tempo.

Verso la metà del primo tempo viene fuori il Venezia, che prova ad impensierire più volte Pigliacelli.

Sul finale di partita i lagunari si rendono più volte pericolosi. Meno male che Pigliacelli c’è, infatti al 43° il nostro portierone si rende protagonista, in positivo, sventando un tiro di Anderson a botta sicura, sfruttando una palla persa da Mateju.

Secondo tempo: al 48° l’arbitro concede, in un primo momento, un calcio di rigore per fallo su Brunori da parte del portiere avversario, ma consultato il VAR, Manganiello ci ripensa e ritratta il rigore.

Sarò un tifoso sfegatato del Palermo, ma da quello che ho visto in TV, il portiere del Venezia Joronen, nel cercare di contrastare Brunori mentre è a terra, alza il braccio impattando contro il nostro bomber e quindi interrompendo l’azione del giocatore palermitano. Boh! Personalmente a me rimane più di un dubbio sulla decisione arbitrale e non sarà l’unica.

Al 54° ancora Pigliacelli si rende protagonista respingendo un tiro sicuro di Pohjanpalo.

Lo stesso Pohjanpalo al 65° va in goal. Anche questa volta l’arbitro consulta il VAR e dopo aver visionato la registrazione concede il goal. Sarà ma io ho visto che Pohjanpalo al momento che la palla gli viene passata è con un piede oltre la linea dei giocatori rosanero. Ma sto VAR ci vede bene?

Un minuto dopo, finalmente, viene concesso un calcio di rigore al Palermo per tocco con il braccio di Wisniewski. Dal dischetto il solito Brunori, Joronen riesce a respingere il tiro e Brunori stesso la ribatte ma la manda alta sopra la traversa. Altra occasione persa, Matteo è il secondo rigore che sbagli, ma che ti succede?

Al 73° ci prova Di Mariano che colpisce al volo un cross di Valente, ma il portiere del Venezia para.

All’84° Bettella va in goal, sfrutta un colpo di testa di Nedelcearu su cross di Valente. Ma anche questa volta il goal viene annullato dopo che si è ricorso nuovamente al VAR per fuorigioco di Soleri. Il fuori gioco c’era ma è stato ininfluente ai fini dell’azione del goal.

Vi giuro, cari lettori di questa partita non ci ho capito nulla. E’ stata una giornata jellata per i nostri colori? Troppi episodi dubbi. Decisioni arbitrali discutibili? Sto cavolo di VAR funziona o non funziona? Io ho visto un’altra partita?

Morale della favola il Venezia si è portato a casa tre punti preziosi e lascia l’ultimo posto in classifica, mentre il Palermo scivola pericolosamente al quintultimo posto.

Finita la gara ho visto Corini con la coda in mezzo alle gambe entrare anzitempo nel tunnel degli spogliatoi, ed ho sentito, purtroppo, i fischi dei tifosi sugli spalti.

Forza Palermo, sempre e comunque. Io ci credo nonostante tutto.

Prossimo incontro domenica 4 dicembre alle 18:00 con il Benevento, in trasferta.

N.B. La foto in copertina è del Palermo FC. Ho volutamente messo una foto neutra, non sapevo a chi dedicarla.

CORRELATI

Ultimi inseriti