mercoledì, 28 Febbraio 2024
spot_img
HomesportAlla Palermo-Montecarlo, la Lega navale Palermo vola sul podio

Alla Palermo-Montecarlo, la Lega navale Palermo vola sul podio

Dopo aver inseguito il sogno per tredici anni, una barca della Lega Navale Italiana, Sezione di Palermo conquista il podio della Palermo-Montecarlo.

C’è gioia incontenibile a bordo di StarfLy, il Rimar 44.3 dell’armatore Andrea Alaimo, che alle 12:54 del 26 agosto ha tagliato il traguardo del Principato di Monaco e in tempo compensato conquista il podio al primo posto di categoria in ORC, gruppo 1. Ma non è l’unico trofeo ad aggiudicarsi: sempre in tempo compensato è la primabarca di categoria ORC a tagliare il gate di Porto Cervo e vince anche il prestigioso Trofeo Circolo della Vela Sicilia, assegnato al primo overall della flotta ORC o IRC con minor numero di partenti.

Un momento storico per la sezione che non poteva non essere condiviso con il Presidente Beppe Tisci che, appena saputa la notizia, è volato a Montecarlo per festeggiare con l’equipaggio interamente composto da soci LNI non professionisti: Andrea Alaimo, Barbara Gambino, Tiziana Leto, Maurizio Caleca, Fabio Cosenza, Andrea Luciani, Gianluigi Artisi, Gianluca Capone, Ismail Ashtari e Leo Calabrò.

Si tratta di una vittoria sentita da tutti i soci che, come ogni anno, hanno seguito da casa facendo una grande tifo e che rappresenta l’emblema del modo di portare avanti le attività della sezione dimostrando che anche una barca da crociera, se condotta sapientemente, può essere vincente grazie allo spirito di squadra, l’amicizia e lo spirito di sacrificio.

Non è stato facile, infatti, per i dieci velisti non mollare pur avendo avuto la rottura del bompresso dopo sole dieci miglia e gran parte dell’equipaggio in difficoltà a causa di un virus intestinale che li ha tormentati per tutti i 4 giorni, 4 minuti e 40 secondi che ci sono voluti per solcare le 500 miglia di regata con venti leggeri, notti di bonaccia nel Tirreno e una notte fermi in mezzo alle bocche di Bonifacio.

È stato grazie a tanta concentrazione e una perfetta tattica – ci racconta Andrea Alaimo – che dopo la bolla davanti Ajaccio, alzatosi il vento, abbiamo ripreso a navigare e nelle ultime trenta miglia siamo volati a 8,5 nodi verso il traguardo a poca distanza da 5 barche nostre competitor.

La Palermo-Montecarlo è una regata d’altomare fra le più importanti e rinomate del Mar Mediterraneo, caratterizzata dalla partecipazione di skipper pluripremiati ma anche da regatanti non professionisti. Per questa ragione, la partecipazione della Lega Navale Palermo ha sempre avuto il suo focus nelle attività di formazione e crescita dei propri soci che potendo accedere anche a questa importante esperienza hanno l’opportunità di rafforzare il proprio percorso velistico oltre a quello spirito di squadra necessario per regatare insieme per tanti giorni consecutivi: e quest’anno sono arrivati anche i risultati!

La premiazione si è svolta oggi 27 agosto nella splendida cornice dello Yacht Club de Monaco.

La sezione palermitana della Lega Navale Italiana, ha voluto ringraziare particolarmente coloro che hanno supportato il progetto: Luxwing, Banca Credito cooperativo Toniolo, Nautica Galizzi.

CORRELATI

Ultimi inseriti