Tridenti d’Oro e Ustica Awards: ritorna la Rassegna delle Attività Subacquee

Palermo 27.06.2016 – I fondali marini con i loro preziosi itinerari archeologici sono i protagonisti della Cinquantasettesima edizione della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee, che si svolgerà nell’isola di Ustica dall’1 al 3 luglio. Spazio, dunque, alle attività subacquee, ma anche regate, escursioni, convegni, presentazioni di libri e proiezioni di documentari.

Oggi, a Palermo, nei locali della Soprintendenza del Mare, la presentazione alla stampa: all’incontro con i giornalisti erano presenti il Presidente dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee Sebastiano Tusa e il Sindaco di Ustica Attilio Licciardi.

ustica4

La rassegna, che è stata organizzata dall’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee con il contributo della Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana, prevede un ricco cartellone di appuntamenti, con la consegna dei Tridenti d’Oro e degli Ustica Awards, riconoscimenti assegnati a personalità di spicco e società, enti e associazioni, che si sono distinti nel campo delle attività e delle ricerche subacquee. In questa edizione i Tridenti d’oro sono andati al giornalista Stefano Ruia e al biologo Franco Andaloro mentre gli Ustica Awards alla Libreria il “Mare” di Roma e al Centro di Biorobotica dell’Università di Tallin.

«Dopo molti anni la Rassegna Internazionale delle Attività subacquee torna ad Ustica, – ha detto il Sindaco di Ustica Attilio Licciardi – con un programma ricco di eventi e sobrio nelle spese. Un evento fortemente voluto, insieme a noi, da una pluralità di soggetti, che sarà in grado di attrarre turisti e appassionati del mare e che ritorna nell’anno in cui si celebra il Trentennale della istituzione della prima Riserva Marina italiana».

Sono tre le giornate, che si propongono di rilanciare l’isola di Ustica come meta per appassionati del mare e turisti, ma che vogliono anche accendere i riflettori sull’importanza delle tematiche ambientali.

Sindaco di Ustica Attilio Licciardi
Sindaco di Ustica Attilio Licciardi

«La presenza contemporanea ad Ustica di tanti autorevoli amici e custodi del mare, la consegna dei Tridenti d’oro, degli Ustica Awards, il conferimento della Cittadinanza Onoraria Usticese ai premiati – ha aggiunto Licciardi – renderanno Ustica, ancora una volta, la capitale della subacquea e della tutela ambientale marina».

Nel corso della seduta solenne di venerdì 1 luglio, inoltre, verranno premiati quanti, negli anni passati, hanno ricevuto la Cittadinanza Onoraria. «Un modo per rinsaldare il rapporto di Ustica con tutte quelle personalità che nel corso degli ultimi decenni si sono distinte per la loro attività di promozione dell’isola» – ha voluto precisare il Sindaco.

«Il Tridente torna a Ustica, – ha detto Sebastiano Tusa – l’Accademia riscopre la sua sede naturale. È un primo risultato al quale va aggiunto presto l’adeguamento dei compiti d’indirizzo dell’Accademia nel settore delle scienze subacquee, con l’organizzazione di attività incisive e, soprattutto, ponendola al centro del dibattito internazionale di settore».

Attilio Ricciardi - Sebastiano Tusa
Attilio Ricciardi – Sebastiano Tusa

Tra gli appuntamenti più significativi, oltre alla cerimonia di consegna dei Tridenti d’oro e degli Ustica Awards, primeggiano per la loro importanza nello studio e nella ricerca medico-subacquea, la Tavola rotonda “Le problematiche dell’immersione ricreativa, scientifica e commerciale”, che si terrà venerdì 1 luglio all’Hotel Ustica Punta Spalmatore, e la Relazione sui risultati dell’indagine partecipata della Fondazione DAN Europe a cura di Alessandro Marroni, che verrà presentata sabato 2 luglio.

In allegato il Programma della 57̂ Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee

Print Friendly, PDF & Email