mercoledì, 22 Settembre 2021
spot_img
HomeevidenzaTermina con un pareggio il primo derby di Sicilia tra ACR Messina...

Termina con un pareggio il primo derby di Sicilia tra ACR Messina e Palermo FC

Risultato finale Acr Messina 1 – Palermo Fc 1

Partita scialba, nel primo tempo i giocatori del Palermo irriconoscibili, sembravano imbambolati e disorganizzati, infatti al 46° subiscono, dopo un batti e ribatti con Pelagotti, il goal del Messina con Ibouhirama Baldé. Già Pelagotti era stato protagonista di un’uscita azzardata al 6° minuto, un minuto dopo Dell’Oglio effettua un bel tiro ma Lewandovski (portierone dei peloritani) lo neutralizza. Poi il vuoto, sembra che in campo ci sia solo una squadra, il Messina.

Nel secondo tempo finalmente si vede un pò il Palermo ma niente di che, qualche sfarzo, ma inconsistente. Al 48° per fallo in area di Carillo su Luperini, l’arbitro Longo concede il rigore per i rosa nero, dagli 11 metri Roberto Floriano che manda il pallone abbondantemente sopra la traversa, nulla di fatto.

Il goal dei rosa nero arriva al 65° con Edoardo Soleri che riesce finalmente a battere Lewandovski.

Edoardo Soleri

All’87° un grande Alberto Pelagotti riesce a sventare per ben due volte consecutive i tentativi dei peloritani di andare in rete.

Poi la noia, ambedue le squadre cercano disperatamente di andare in goal, ma il pallone di entrare in rete non ne vuole sapere.

Riflessioni finali, il Palermo visto oggi non mi è piaciuto affatto, non ci siamo, molte cose da rivedere e registrare, nessuno dei giocatori ha brillato, e dire che stanotte ho sognato che stavo giocando io in squadra (giocando io? Ma se nella vita reale sono stato sempre una schiappa a calcio). Tante volte durante le partite della mia squadra del cuore ho tetto “tiro io?“, e questa notte in sogno stavo effettuando un cross in area con il piede sinistro (piede sinistro? ma se per me quasi quasi non esiste), si vede che mentre lo sognavo ho veramente effettuato il tiro e sono rovinato a terra. Svegliandomi in maniera brusca constatavo, “ma io che ci faccio a terra? Dolorante e con difficoltà tornavo a letto per riprendere sonno ma il dolore all’anca e alla spalla destra non mi hanno permesso di dormire, mah! Commentando con mia moglie che nel trambusto si era svegliata anche lei, ci siamo messi a ridere.

Forza Palermo sempre e comunque, speriamo che il mister raddrizzi il gioco e soprattutto i giocatori.

Alla prossima, sabato 11 settembre in trasferta con il Taranto.

N.B. Le immagini sono tratte dal sito del Palermo FC.

CORRELATI

Ultimi inseriti