sabato, 20 Aprile 2024
spot_img
HomeevidenzaTermina 2 a 2 la sfida tra l'U.S. Cremonese e il Palermo...

Termina 2 a 2 la sfida tra l’U.S. Cremonese e il Palermo F.C.

Peccato, occasione sprecata dal Palermo sul campo della Cremonese, Giovanni Zini. Alla fine del primo tempo i rosanero erano in vantaggio per 2 a 0, con i padroni di casa rimasti in 10 uomini dal 17° del primo tempo, per l’espulsione di Sernicola.

I grigiorossi all’inizio del secondo tempo in due minuti hanno riportano la partita in parità 2 a 2. I palermitani si sono fatti trafiggere due volte in pochi minuti, difesa imbambolata. Peccato, non si fanno recuperare due goal dagli avversari in così poco tempo, la difesa doveva farsi trovare pronta a fronteggiare gli assalti in maniera compatta, invece l’esuberanza dei padroni di casa ha fatto sì che arrivasse l’uno-due in pochissimi minuti.

Primo tempo: inizialmente, come era prevedibile, i padroni di casa proiettati verso l’area avversaria e in più occasioni hanno sfiorato il goal. Prima Coda impegna Pigliacelli con un tiro da fuori poi, al 4° minuto, ci prova Sernicola, palla fuori di poco. Al 12° Pigliacelli sventa il tentativo di andare in goal di Zanimacchia.

Al 15° episodio da verificare al VAR, colpo di testa di Segre rimpallato con il braccio da Sernicola, l’arbitro signor Massa di Imperia, in un primo momento non concede il rigore, poi si ricrede dopo aver visto al VAR l’azione. Rigore dato al Palermo e conseguente espulsione dello stesso Sernicola.

Al 18° dal dischetto capitan Brunori non fallisce il tiro e va in rete.

Cremonese 0 – Palermo 1.

Matteo Brunori

Al 22° ci prova Aurelio di testa su cross di Ranocchia, ma il suo tiro termina alto.

Al 31° è il turno dei grigiorossi con Coda, ma anche il suo tiro termina alto.

Al 32° occasione per Ranocchia su passaggio di Brunori, il suo tiro viene neutralizzato da Jungdal, portiere dei padroni di casa.

Al 35° è il turno di Segre, ma ancora una volta l’estremo difensore dei cremonesi respinge con i pugni.

Al 43° altra occasione per i grigiorossi con Pickel che, sull’uscita di Pigliacelli, manda il pallone alle stelle. Meno male.

Al 45° arriva il raddoppio per i rosanero con Ranocchia. Gomes verticalizza il pallone e innesca Diakité il quale mette il pallone al centro dove un pronto Ranocchia colpisce la palla con il piattone di sinistro e sigla il raddoppio.

Cremonese 0 – Palermo 2.

Al 47° ci prova Brunori ma il suo tiro viene neutralizzato da Jungdal.

Secondo tempo: la Cremonese parte all’arrembaggio, infatti al 47°, prima Pigliacelli fa una grande parata sul tiro di Coda, ma l’azione prosegue con Johnsen che passa la palla a Pickel e questi la passa a Castagnetti che la infila alle spalle di Pigliacelli.

Cremonese 1 – Palermo 2.

Neanche passano due minuti, come già accennato, al 49°, e la Cremonese pareggia con Coda che beffa Aurelio, nulla può Pigliacelli.

Al 57° cominciano i cambi, entra Insigne ed esce Di Mariano. Al 68° entra Soleri per Ranocchia. E in ultimo al 79° entrano Mancuso, Traoré e Coulibaly, escono Brunori, Di Francesco e Gomes.

All’83° Pickel impegna Pigliacelli. All’86° ci prova Falletti, ma per nostra fortuna il suo tiro termina alto.

All’89° “u picciriddu” del Palermo, Traoré, prova a fare il suo primo goal con la maglia rosanero, con un paio di finte neutralizza Ghiglione, palla a giro che termina di poco vicino al palo alla sinistra di Jungdal. Peccato se la sua palla fosse entrata in rete, allo Zini i nostri 30.000 tifosi a seguito sarebbero andati in visibilio.

L’ultima occasione ce l’ha Mancuso, ma il suo tiro angolato viene respinto con i piedi da Jungdal.

Il risultato finale ci sta stretto, se i rosanero avessero conquistato i tre punti avremmo superato in classifica i cremonesi di ben due punti invece, rimaniamo a una sola distanza dai grigiorossi.

Ci rifaremo sicuramente al Barbera martedì prossimo alle ore 20:30 al turno infrasettimanale dove il Palermo affronterà la Ternana.

Forza Palermo sempre e comunque, io ci credo e continuerò a crederci.

N.B. Le foto sono tratte dalla pagina Facebook del Palermo FC.

CORRELATI

Ultimi inseriti