mercoledì, 17 Luglio 2024
spot_img
HomeevidenzaSterile pareggio questa sera al Barbera tra Palermo FC e Ternana

Sterile pareggio questa sera al Barbera tra Palermo FC e Ternana

Termina con il punteggio di 0 a 0 la partita giocata stasera al Barbera tra Palermo e Ternana.

Partita incolore per la squadra di Corini, che questa sera non era in campo in quanto squalificato, a condurre la squadra è stato Salvatore Lanna il suo vice.

La Ternana, specie nel primo tempo, ha predominato in lungo e in largo. I giocatori allenati da Cristiano Lucarelli, appena rientrato alla guida dei rosso-verdi, non sono andati in goal per la splendida prestazione del vero e unico protagonista rosanero della serata: Mirko Pigliacelli, che è stato grandioso.

Mirko Pigliacelli

I rosanero per tutto il primo tempo sono stati opachi, irriconoscibili direi, nelle ultime partite ci avevano abituato a ben altro. Meno male che nel secondo tempo, sono finalmente venuti fuori ed hanno fatto una discreta prestazione, ma non sono stati capaci di andare in rete.

Quello di questa sera è il terzo pareggio consecutivo, con la Ternana che veniva da due sconfitte di fila si doveva vincere per aspirare a risalire la china e occupare i posti almeno dei play-off.

Peccato, questa volta i cambi non hanno prodotto goal, solamente delle belle azioni. Ma questo non basta si deve mettere il pallone in rete se si vuole ambire ad un certo percorso finalizzato ad accedere nel posto giusto, cui compete ad una città come Palermo.

Primo tempo: al 9° occasione d’oro per i rosso-verdi con Partipilo che ha colto la traversa con Pigliacelli che nulla avrebbe potuto. Comunque la posizione del giocatore della Ternana era in fuorigioco. Al 16° altra occasione per gli ospiti con Mantovani, Pigliacelli per fortuna para.

Al 20° prima vera occasione dei rosanero con Tutino, il suo destro al volo si stampa sulla traversa. Peccato.

Al 22° Pigliacelli, capendo di essere battuto, stende in area di rigore Partipilo, l’arbitro indica il dischetto, ma il suo collaboratore alza la bandierina. Rapida consultazione del VAR e viene decretato il fuorigioco del giocatore della Ternana. Altro pericolo scampato.

Ancora un’occasione per gli ospiti al 26° con Corrado, ma il suo tiro finisce di poco a lato. Al 30° altra bella parata di Pigliacelli su colpo di testa di Diakité. Un minuto dopo lo stesso Diakité colpisce ancora di testa, il suo tiro si stampa sul palo alla sinistra di Pigliacelli.

I palermitani stanno soffrendo per il gioco dei ternani, non riescono a produrre azioni degne di questo nome. Praticamente irriconoscibili.

Secondo tempo: cominciano i primi cambi, out Segre e Masciangelo, in Saric e Aurelio (neo acquisto del Palermo al suo esordio in campo).

Il Palermo cambia volto e finalmente si proietta nell’aria avversaria con più decisione. Al 47° ci prova Valente ma il suo tiro finisce alto. Al 49° è la volta di Tutino, ma il suo tiro viene respinto fortunosamente dalla difesa rosso-verde.

AL 51° è ancora la Ternana protagonista con Partipilo, il suo tiro viene deviato con la punta delle dita da Pigliacelli. Al 62° è ancora Partipilo (il più pericoloso dei suoi) che calcia dai 25 metri, il suo tiro è diretto all’incrocio dei pali, ma per fortuna ancora una volta il nostro portierone respinge in angolo. Meno male che Pigliacelli c’é.

Finalmente al 65° è il Palermo a rendersi nuovamente pericoloso con Saric, ma la palla termina la sua corsa sul fondo. Altra occasione per i rosanero al 72° con Valente che spreca un prezioso calcio di punizione, poteva fare meglio.

Altra grande occasione per i rosanero al 91° con Vido, ma Iannarilli (il portiere della Ternana) respinge. Al 94° ultimissima occasione per i palermitani, prima calcia Vido ma il suo tiro viene respinto da Iannarilli in tuffo, sulla respinta arriva sulla palla Aurelio che manda il pallone fuori. Peccato è stata un’occasione d’oro per la squadra di casa.

Questo risultato di parità, praticamente non serve a nessuno delle due squadre, Lucarelli sicuramente ha da recriminare perché i suoi ragazzi hanno creato più azioni pericolose dei padroni di casa, ma per nostra fortuna il nostro portierone era in serata di grazia. Ripeto “Meno male che Pigliacelli c’è“.

Ora, cari tifosi rosanero non ci resta che aspettare la partita di sabato 4 marzo alle ore 14 allo stadio Anita Garibaldi-Romeo Anconetani contro il Pisa, per vedere la reazione dei nostri ragazzi.

Forza Palermo sempre e comunque. Io ci credo e continuerò a crederci.

N.B. La foto di copertina è stata dedicata ai tifosi presenti questa sera allo stadio nonostante il brutto tempo. La foto di Pigliacelli è tratta dal sito del Palermo FC.

CORRELATI

Ultimi inseriti