domenica, 16 Giugno 2024
spot_img
HomeevidenzaPur dominando la partita, il Palermo torna a casa con un solo...

Pur dominando la partita, il Palermo torna a casa con un solo punticino

La partita che oggi pomeriggio ha visto fronteggiarsi, allo stadio Arena Garibaldi – Romeo Anconetani, il Pisa S.C. con il Palermo FC, termina con il punteggio di 1 a 1.

Quattro pareggi consecutivi per i rosanero. Per trovare l’ultima vittoria, bisogna andare indietro nel tempo, precisamente alla partita con la Reggina del 5 febbraio scorso.

Peccato, oggi ci sarebbe molto da recriminare, nel primo tempo e in parte del secondo, il Palermo ha dominato in lungo e in largo.

Nel primo tempo la squadra di Corini poteva benissimo andare al riposo con un bottino sostanzioso. Brunori, che non segna da diverse giornate, ha sbagliato il suo quarto rigore, su nove rigori tirati tra Coppa Italia e Campionato. Rigore che si era procurato Di Mariano al 29°.

Lo stesso Francesco Di Mariano, scatenatissimo, oggi, oltre a procurarsi il rigore, ha segnato al 38° uno splendido goal e un minuto dopo stava per andare nuovamente in rete, purtroppo il suo tiro non è stato preciso.

Primo tempo: al 2° minuto interviene il VAR per un presunto fallo in area del Pisa su Soleri, rigore non concesso.

All’11° Saric con un bel tiro da fuori area impensierisce non poco Nicolas (portiere dei pisani) che però riesce a parare.

Al 17° è la volta di Soleri, uno dei migliori in campo, schierato oggi fin dal primo minuto, che di testa, su passaggio di Di Mariano, manda il pallone sul fondo.

Seguono poi due timidi tentativi dei padroni di casa, ma niente di che.

Al 30°, atterrato in area Di Mariano, l’arbitro, sig. Pezzuto di Lecce, concede il rigore. Dal dischetto il nostro rigorista e capocannoniere, Matteo Brunori, calcia centralmente e Nicolas intercetta il suo tiro con i piedi. Goal mancato. E’ meglio che non mi pronuncio.

Al 35° è la volta di Verre con un tiro al volo che impegna Nicolas, ma che riesce a neutralizzare in due tempi.

AL 39° Di Mariano realizza uno splendido goal su passaggio di Verre. Pisa 0 – Palermo 1.

Francesco Di Mariano

Al 42° sempre Di Mariano sbaglia la doppietta. Scambio tra Aurelio e Soleri, quest’ultimo passa a Di Mariano che a porta sguarnita svirgola il pallone mancando di poco la sua seconda rete.

Al 42° Saric compie un bel tiro dal limite a giro sul secondo palo, Nicolas si tuffa e riesce ad intercettare il pallone.

Al 45° la prima vera occasione per il Pisa con Moreo, il suo tiro sfiora il palo.

Secondo tempo: comincia il solito valzer dei cambi. La formazione spregiudicata del primo tempo schierata da Corini, e che aveva prodotto una bella mole di gioco, viene ridimenzionata, così, si rivede il solito Palermo, leggermente impacciato, sembra quasi che il modesto vantaggio vada bene. Ma non è così, infatti, quasi allo scadere del secondo tempo, i nero-azzurri porteranno il risultato in parità.

Al 49° Brunori si sveglia e contro la respinta corta del portiere calcia al volo ma il suo tiro termina sul fondo.

Il Palermo FC cala di tono, i cambi non hanno avuto l’effetto sperato, il Pisa ne approfitta e comincia a presentarsi più assiduamente dalle parti di Pigliacelli.

Al 67° goal annullato a Tutino che aveva ricevuto il pallone da Valente, giudicato quest’ultimo dal guardalinee in evidente fuorigioco.

Al 37° è ancora il Pisa a rendersi pericoloso con Marin, ma Mateju con la schiena intercetta il pallone. Pericolo neutralizzato.

Ma a forza di tentare, all’86° il Pisa con Sibilli, da fuori area, tira un siluro che finisce all’incrocio dei pali, nulla può il generoso Pigliacelli che per quasi tutta la partita è stato inoperoso. Pisa 1 – Palermo 1.

Come già detto prima, è stata un’occasione d’oro sprecata dai nostri ragazzi, peccato che non hanno saputo realizzare il secondo goal che avrebbe permesso ai rosanero di stare tranquilli e di conquistare, dopo ben sei giornate, nuovamente i tre punti.

Ora ci aspetta, sabato 11 marzo alle ore 14, il Cittadella.

Che dire, speriamo bene, se si vuole rimanere in corsa per la zona play-off.

Forza Palermo sempre e comunque. Io ci credo e continuerò a crederci.

N.B. Le foto sono tratte dal sito del Palermo FC

CORRELATI

Ultimi inseriti