Pallanuoto, Il TeLiMar a Bologna per gara 2 delle semifinali play-off

Il Club dell’Addaura dopo la vittoria in gara 1 punta a proseguire la sua corsa verso la promozione in A1

Telimar Pallanuoto - squadra

Dopo la vittoria in gara 1 nella semifinale play-off del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A2, il TeLiMar vola a Bologna per affrontare il coriaceo President in gara 2. Alla Piscina Comunale ‘Carmen Longo’ dello Stadio Dall’Ara,fischio d’inizio alle ore 21,00 di domani, mercoledì 12 giugno, agli ordini degli arbitri Rotondano e Piano.

Il Club dell’Addaura, che sabato scorso all’Olimpica di Palermo ha potuto contare sullo straordinario supporto di circa un migliaio di ormai affezionati supporter, parte per il capoluogo emiliano con la consapevolezza che sarà il President questa volta ad avere dalla sua il fattore campo, oltre ad una gran voglia di conquistare una vittoria, che gli consentirebbe di giocare gara 3 a Palermo sabato prossimo.

Il difficile match giocato in viale del Fante ha difatti mostrato le eccellenti potenzialità del team allenato dall’attento e competente Risso, con in porta il forte portiere canadese Dusan e caratterizzato da una difesa granitica, che ha ‘ingabbiato’ i micidiali attaccanti del TeLiMar, oltre ad una buona vena realizzativa di alcuni suoi uomini, fra i quali Cocchi e Baldinelli. Unico limite, un organico corto, che ha visto gli emiliani presenti a Palermo con soli tre cambi oltre al secondo portiere.

Dal canto suo coach Quartuccio, con una rosa certamente più ampia, ha dimostrato l’eccellente stato di forma dei bomber Lo Cascio e Migliaccio, ma anche una eccellente tenuta da parte di tutta la squadra, che ha fatto la differenza a quarto tempo, laddove il Bologna ha sofferto, con tanti giocatori carichi di falli.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «Dopo la buona ma non eccellente prestazione di sabato scorso, in cui probabilmente a causa dell’esordio casalingo che ci vedeva favoriti abbiamo giocato molto contratti, esprimendo soltanto una parte delle nostre potenzialità offensive, conquistando comunque meritatamente la vittoria finale con i nostri ragazzi che hanno giocato sempre con grande piglio, andiamo a Bologna per gara 2 molto concentrati e ben preparati sotto tutti gli aspetti. Sappiamo bene che sarà un match durissimo, in cui il President, ben disposto in acqua dal bravo tecnico Marco Risso, giocherà una grande partita, per cercare di andare avanti in questa difficilissima fase semifinale dei play off. Dovremo quindi essere assolutamente perfetti, sia in attacco che in difesa, ponendo massima attenzione su ogni palla giocata».

«Penso che se riusciremo a restare in partita sino a quarto tempo – continua Giliberti -, grazie al nostro organico molto completo ed anche al talento di tanti nostri uomini in grado di bucare il forte portiere avversario, potremmo cercare di portare a casa il risultato, evitando di dover giocare poi, con tutti i rischi conseguenziali, gara 3 a Palermo sabato prossimo. Sarà una partita spettacolare, una bella battaglia, che noi siamo pronti ad affrontare con grande orgoglio, con grande umiltà e con grande voglia di far bene, per capitalizzare l’impegno profuso sinora continuativamente dal 3 settembre scorso. Eccellente la coppia arbitrale – Rotondano e Piano – designata dal GUG per regolare questo importantissimo match. Nota di colore, qualche decina di nostri sostenitori palermitani trapiantati per lavoro a Bologna ci sosterranno in tribuna».

Le Formazioni

President Bologna: 1.Dusan, 2.Gadignani, 3.Bruzzone, 4.Baldinelli, 5.Moscardino, 6.Dello Margio, 7.Marciano, 8.Belfiori, 9.Pasotti, 10.Pozzi, 11.Cocchi, 13.Bonora – Allenatore: Marco Risso

TeLiMar: 1.Lamoglia, 2.Tuscano, 3.Galioto, 4.Di Patti, 5.Occhione, 6.Lo Dico, 7.Giliberti, 8.Saric, 9.Lo Cascio, 10.Tabbiani, 11.Fabiano, 12.Migliaccio, 13.Sansone – Allenatore: Ivano Quartuccio

Arbitri:Domenico Rotondano di Salerno e Marco Piano di Genova

Print Friendly, PDF & Email