domenica, 14 Aprile 2024
spot_img
HomesportPalermo, si inaugura il campo da basket accanto lo stadio ''Vito Schifani''

Palermo, si inaugura il campo da basket accanto lo stadio ”Vito Schifani”

Un processo che ha richiesto anni, se non addirittura decenni, ma finalmente il movimento cestistico palermitano avrà la sua prima ‘casa’, aperta a tutti e disponibile 24 ore su 24: domenica 12 febbraio, con un torneo, si è inaugurato il rinnovato campetto da basket accanto lo stadio “Vito Schifani” come il nuovo playground palermitano.
Sono state finalmente accolte le richieste dei tanti appassionati, amatori e non, tra giovanissimi e meno giovani, che da tanto tempo chiedevano a gran voce un punto di aggregazione, un luogo aperto a tutti e gratuito nel quale ritrovarsi per condividere la propria passione sportiva. Tutto nasce dopo l’ennesimo atto vandalico subito dalla
struttura di viale del Fante: la rottura di uno dei due canestri che impediva di giocare.

“Subito, come amministrazione comunale – afferma Sabrina Figuccia, assessore del Comune di Palermo allo Sport, Turismo e Politiche giovanili – abbiamo provveduto al potenziamento della recinzione della struttura e alla realizzazione di un accesso diretto al campo. In una terra che spesso sembra essere di tutti e invece non è di nessuno, poter
riconsegnare alla città uno spazio come il nuovo playground dello stadio “Schifani” è certamente motivo di orgoglio. L’idea del campo aperto a tutti racchiude dentro sé stessa tutte quelle prerogative che richiamano alla condivisione, all’inclusione e al rispetto di un bene comune. Che sia un padre che gioca col figlio o ragazzi e ragazze che si sfidano all’insegna del fair play e della sana attività sportiva. Si tratta del primo esempio di
gestione sociale, un nuovo modello di gestione pensato per gli impianti sportivi in città».

«È un risultato importante inserito in un processo che vede la volontà politica di realizzare campetti polivalenti all’aperto in ogni circoscrizione e col tempo in ogni quartiere” – aggiunge Salvo Alotta, presidente della Commissione consiliare allo sport. “A lungo abbiamo provato a segnalare le criticità e, soprattutto, la necessità dei tantissimi appassionati palermitani che chiedevano soltanto di poter usufruire di uno spazio gratuito e aperto a tutti – dichiarano Jacopo Bruno e Alessandro Pecoraro, rappresentanti del gruppo
Facebook “Basket Stadio delle Palme” -. Finalmente, abbiamo ricevuto non solo una
risposta ma anche la disponibilità da parte dell’assessore Figuccia, a metterci a disposizione un vero e proprio playground da poter condividere e, soprattutto, del quale poterci tutti prendere cura”.

«Da oltre dieci anni ci occupiamo in silenzio di questo campo, che sentiamo davvero come
‘nostro’ – dichiarano Jacopo Bruno e Alessandro Pecoraro, rappresentanti del Gruppo
“Basket Stadio delle Palme” -. Finalmente, abbiamo ricevuto risposte e disponibilità da parte dell’Amministrazione cittadina che teniamo a ringraziare. Adesso tocca a noi prenderci cura di questo campo ancora di più come fosse casa nostra».

CORRELATI

Ultimi inseriti