venerdì, 24 Maggio 2024
spot_img
HomePalermoPalermo, il Velodromo Paolo Borsellino in festa per la Giornata Nazionale dello...

Palermo, il Velodromo Paolo Borsellino in festa per la Giornata Nazionale dello Sport

Domenica 4 giugno il Velodromo "Paolo Borsellino” di Palermo sarà in festa per la Giornata Nazionale dello Sport, istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e che si svolge contemporaneamente in tutta Italia. Ecco la dichiarazione dell'assessore Sabrina Figuccia

Domenica 4 giugno il Velodromo “Paolo Borsellino” di Palermo sarà in festa per la Giornata Nazionale dello Sport, istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e che si svolge contemporaneamente in tutta Italia.

“Una giornata all’insegna di chi ama e pratica lo sport con tante discipline sportive coinvolte sotto la direzione del CONI, in coordinamento con gli organismi sportivi e le associazioni sportive affiliate, che come Comune abbiamo voluto accogliere e sposare”.

Ad affermarlo Sabrina Figuccia, assessore allo sport, turismo e politiche giovanili che prosegue: “l’importanza della celebrazione di questa giornata va oltre la giornata in se, che va vista come un momento di condivisione dei valori dello sport quale fondamentale fattore di crescita e di arricchimento dell’individuo, di miglioramento delle qualità della vita e di responsabilizzazione e rafforzamento della società civile.

Oltre al fittissimo calendario di esibizioni, una nota particolarmente interessante è legata alla presenza della FMSI – Scuola di Medicina dello Sport – U.O.C. – A.O.U.P – Croce Bianca O.D.V. che allestirà un punto informativo, con una tenda da campo provvista di tavoli e lettino visita, dove verranno effettuate dalle ore 9:00 alle 12:00 cheek up gratuiti ECG di base.

Una giornata dunque all’insegna del divertimento, ma anche della prevenzione e della riflessione dei temi legati alla tutela dell’ambiente. Grazie infatti alla collocazione all’interno dell’impianto, di distributori di acqua ionizzata e ossigenata vi sarà un abbattimento della plastica dovuta all’utilizzo di bottigliette monouso, in un ottica “plastic free”. Infine per i più golosi, ci sarà la possibilità di degustare il gelato proteico, prodotto con ingredienti 100% siciliani biologici vegani”.

«Una domenica all’insegna dello sport quella che si è svolta presso
il velodromo “Paolo Borsellino” per festeggiare la “Giornata nazionale
dello sport” organizzata dal Coni».
Lo afferma Sabrina Figuccia, assessore allo Sport, Turismo e Politiche
giovanili del Comune di Palermo, che prosegue:  «Tante le attività che
hanno fatto scendere in campo i nostri ragazzi, più di mille i
coinvolti, sia grazie alla collaborazione di alcuni istituti scolastici
palermitani che hanno raggiunto la struttura di via Lanza di Scalea
grazie ai bus dell’Amat, resi disponibili dalla società di via Roccazzo,
ma anche grazie alle tante federazioni, agli enti di promozione, società
e associazioni, che hanno aderito con entusiasmo.
Oltre ai classici sport come la pallavolo e il calcio, il football
americano, il judo, il taekwondo, la pesistica, abbiamo registrato la
presenza anche del tiro con l’arco, degli scacchi, del canottaggio con i
simulatori e persino lo sci. C’è stato spazio pure per le esibizioni
degli anziani del centro sociale di Boccadifalco, in una logica che vede
lo sport unire oltre le generazioni, le classi sociali e le diversità di
ogni genere.
Ma lo sport è anche prevenzione e grazie alla federazione dei medici
sportivi, presenti con una tenda da campo con tavoli e lettino, sono
stati effettuati più di 100 ecocardiogrammi.
Insomma tanto divertimento – conclude Figuccia – ma anche momenti di
approfondimento e di riflessione sui temi dell’ecologia e del benessere
e soprattutto un messaggio forte per l’intera città che in questa
giornata particolare ha rivisto il velodromo colorarsi della vivacità
dello sport».
A concludere la giornata il sindaco Roberto Lagalla che, dopo la grande
riapertura di Villa Niscemi, ha sottolineato  «l’impegno della sua
amministrazione di vedere rinascere la nostra città a partire da una
rinnovata sinergia fra cittadini e istituzioni».

CORRELATI

Ultimi inseriti