venerdì, 9 Dicembre 2022
spot_img
HomeappuntamentiPalermo a luci rosse, Bocche di rosa, Il Conte di Cagliostro:...

Palermo a luci rosse, Bocche di rosa, Il Conte di Cagliostro: i tour di agosto con Tacus

Venerdì 5 e sabato 6 agosto appuntamento con “PALERMO A LUCI ROSSE. Eros, vizi, peccati e case chiuse” e “BOCCHE DI ROSA. Meretrici dopo la Legge Merlin”, le passeggiate raccontate TACUS sulla storia e i luoghi della prostituzione a Palermo.

Quando nasce il concetto di prostituzione? Come cambia e si evolve nel tempo? Quanti e quali luoghi della città erano legati al proibito?

Dalle veneri ericine alla Legge Merlin, dalle lucette rosse ai giorni nostri, dagli antichi lupanari ai più moderni quartini, un doppio viaggio attraverso cui tracciare una mappa del proibito, sulle tracce di meretrici, donne di malaffare, lenoni, maitresse, postriboli e case di tolleranza; ed, ancora, gerarchie, subalternità sociale e condizione femminile, tra aneddoti e testimonianze di vita vissuta. 

Appuntamento, venerdì 5 agosto alle ore 21 a Piazza San Domenico; sabato 6, sempre alle 21, a Piazza Sant’Oliva. Il contributo a sostegno delle iniziative è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

**

L’evento TACUS “IL CONTE CAGLIOSTRO. ENIGMI ALCHEMICI E MESSAGGI ESOTERICI” è in programma martedì 9 agosto 2022. 

Alchimista, esoterista, truffatore, avventuriero, forse mago: chi fu davvero il celebre Conte di Cagliostro? Personaggio complesso, amato e odiato, idolatrato e infamato, protagonista del suo tempo, capace come pochi di imprimere la propria impronta nella cultura dell’epoca in modo indelebile.

Dall’infanzia a Palermo all’iniziazione massonica, dai viaggi tra le grandi corti europee al processo intentato dal Sant’Uffizio ed, ancora, dalla prigionia alla misteriosa morte. In un fitto intreccio di realtà, mito e leggenda – tra enigmi alchemici e messaggi esoterici – una passeggiata raccontata storico-antropologica sulle tracce delle infinite sfumature dell’animo di Cagliostro, ripercorrendo, attraverso i luoghi della città che lo videro protagonista, le tappe fondamentali della sua vita e del suo pensiero filosofico.

Il raduno dei partecipanti è fissato alle 21 a Piazza Bellini (Largo Cavalieri del Santo Sepolcro – davanti l’ufficio di informazioni turistiche). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

**

Le donne tra i Beati Paoli” è in programma giovedì 11 agosto 2022. Innocenti fanciulle, ammalianti seduttrici, madri amorevoli ed, ancora, giovani artiste e spietate avvelenatrici; sullo sfondo una Palermo d’antan fatta di intrighi, vendette, complotti, e una setta segreta di giustizieri avvolta nel mistero, silenziosa e implacabile. Per il ciclo Luigi Natoli, un nuovo appuntamento con Violante, Gabriella e tutte Le donne tra i Beati Paoli; un viaggio in rosa, tra le pagine del romanzo più letto e amato di Natoli, sulle tracce delle sue tante figure femminili, nei luoghi che le vedono protagoniste. Ripercorrendo le vicende e gli intrecci che le legano agli altri personaggi, una passeggiata raccontata, all’interno del quartiere generale della setta, tra storie e topoi letterari. 

Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 presso Porta Carini (ingresso Mercato del Capo). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci – €5 non soci. Nel rispetto delle vigenti disposizioni anti Covid, la partecipazione all’evento è esclusivamente su prenotazione da effettuarsi telefonicamente al numero 3202267975.

**

“PALERMO MISTERICA. MAGIA, MISTERO ED ESOTERISMO” è in programma venerdì 19 agosto. Antichi rituali, formule incantatorie e significati magico – simbolici, tramandati da generazioni a generazioni, che trovano origine in un passato assai lontano al centro di “Palermo misterica. Magia, mistero ed esoterismo”, la passeggiata raccontata storico – antropologica ideata e proposta dall’Associazione TACUS Arte Integrazione Cultura che ripercorre le forme magico – religiose della cultura popolare siciliana.

Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a Villa Bonanno. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 (soci Tacus) – €5 (non tesserati). La partecipazione è valida su prenotazione da effettuarsi al 320.2267975.

**

Con l’evento LA VECCHIA DELL’ACETO in programma venerdì 19 agosto, proseguono gli itinerari TACUS del ciclo Natoli. LA VECCHIA DELL’ACETO è la passeggiata raccontata dedicata all’avvelenatrice Giovanna Bonanno, la celebre e temuta Vecchia dell’Aceto, protagonista dell’omonimo romanzo di Luigi Natoli. Chi è stata davvero la Bonanno? Come e perché è diventata la Vecchia dell’Aceto? Tra, storia, tradizione e leggenda, un racconto  itinerante attraverso i luoghi dove visse e operò, ripercorrendo le tappe fondamentali della sua vita, i segreti del suo veleno e la sua carriera da agente di morte. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 presso Piazza della Memoria (già via Giovan Battista Pagano – alle spalle del Tribunale). Il contributo è di €5 non soci – gratuito soci TACUS. L’evento sarà svolto nel rispetto delle normative anti Covid vigenti. La partecipazione all’evento è, pertanto, valida solo su prenotazione da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975. 

**

“Palermo Dantesca. Inferno, Purgatorio, Paradiso”, è in programma domenica 21 agosto. Metti Palermo vestita della luce del primo mattino, la bellezza dei suoi vicoli più nascosti e Dante, torna, in una speciale edizione mattutina, Palermo Dantesca, la passeggiata raccontata TACUS ispirata a storie, personaggi, versi e scenari della Divina Commedia. E se Dante avesse ambientato la sua Commedia a Palermo? Quali luoghi della città avrebbero ospitato inferno, purgatorio e paradiso e quali personaggi sarebbero finiti tra le spire dei suoi terribili gironi? In un percorso di simbolica ascesi – dalla Vucciria alla Cattedrale – un viaggio nell’universo dantesco che si snoda tra le viscere del centro storico per indagare – tra ricostruzione storica e letteraria – il senso nascosto delle “parole velate” del Sommo Poeta. L’attività si svolge in linea con le disposizioni anti Covid vigenti. La partecipazione è, pertanto, valida su prenotazione da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975. RADUNO: Piazza San Domenico ore 6.00.

Ed ancora, l’evento “BELLADONNA. GUARITRICI, STREGHE E AVVELENATRICI“, in programma domenica 21 agosto, ovvero la passeggiata raccontata storico – antropologica ideata e proposta da TACUS Arte Integrazione Cultura. Veleni, erbe magiche, magia terapeutica e medicina popolare. Da Giulia Tofana alla Vecchia dell’Aceto, un percorso sulle tracce di guaritrici, streghe e avvelenatrici eccellenti, per ricostruire l’identità socio –culturale della donna e il rapporto con il Collegio medico e il Tribunale della Santa Inquisizione. Dai ricettari delle medichesse ai processi per maleficio, un’indagine tutta al femminile sul sottile confine tra medicina e stregoneria. Il raduno dei partecipanti è fissato alle 21 a Piazza Santo Spirito (gradinata Mura delle Cattive). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non tesserati. L’evento è svolto in ottemperanza alle linee guida anti Covid-19. La partecipazione è valida solo su prenotazione da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975.

***

PROSSIMI APPUNTAMENTI

L’evento TACUS “MAGARIA. Palermo tra magia e stregheria” si svolgerà invece venerdì 26 agosto. Quante e quali forme coesistono nella magia popolare siciliana? Come si è radicata nel substrato socio-culturale? Quali persistenze è possibile riscontrare ancora oggi? Dopo “Palermo Misterica. Magia, mistero ed esoterismo”, un nuovo  itinerario nel cuore del centro storico cittadino sulle tracce di magismo, rituali, simboli, arti divinatorie e pratiche magico-religiose del territorio siculo. In anteprima il 26 agosto, questa passeggiata raccontata storico-antropologica ideata e proposta da TACUS sarà un viaggio alla scoperta di leggende, antiche orazioni e divinazioni per ricostruire l’evoluzione e i caratteri tipici della magarìa siciliana. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a Piazza Casa Professa. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci. L’evento è svolto in ottemperanza alle linee guida anti Covid-19. La partecipazione è valida su prenotazione da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975.

E poi, in programma c’è un nuovo evento PALERMO VINTAGE. La città com’era una volta” che avrà luogo domenica 28 agosto. Com’era Palermo 100 o 1000 anni fa? Come apparivano luoghi e scenari del nostro quotidiano? Dalla sua fondazione ad oggi la città ha molte volte cambiato il proprio volto, pur rimanendo fedele a se stessa, vestendosi di gloria e decadenza, di sfarzo e di miseria, in un infinito gioco di luci e ombre. TACUS propone la prima di un ciclo di passeggiate raccontate per far rivivere i luoghi della città a noi familiari ma che un tempo apparivano diversi, quelli distrutti o cancellati dai ricordi. Un inedito itinerario sentimentale nel tessuto urbano cittadino spesso poco conosciuto dagli stessi panormiti, sulle tracce di  una Palermo a volte completamente perduta, altre dimenticata, altre ancora solo nascosta bene, presente, ma molto cambiata. Un viaggio in una vera e propria atmosfera d’antan tra toponomastica, memoria e racconti popolari per riportare alla mente, con un pizzico di nostalgia, storie e immagini della città che fu. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a Piazza Fonderia. Il contributo a sostegno dell’iniziativa, gratuita per i soci TACUS, è di €5 per i non iscritti. In linea con le disposizioni anti Covid la partecipazione è valida previa prenotazione da effettuarsi telefonicamente al 3202267975.

Un altro nuovo evento con Tacus per questo fine agosto è “IL DETECTIVE JOE PETROSINO” in programma martedì 30 agosto. In occasione dell’anniversario della nascita, una passeggiata raccontata sulla storia del detective Joe Petrosino, eroe dei due mondi, che per primo, da New York alla Sicilia, tentò di scardinare i meccanismi del sistema criminale e i legami tra Mano Nera e Cosa Nostra.
Ripercorrendo i suoi passi, nei luoghi della città dove visse i suoi ultimi giorni, si racconterà la vita e la carriera, le indagini dell’Italian Branch, l’arrivo a Palermo e la morte di un uomo diventato martire e simbolo della legalità. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 presso Piazzetta delle Dogane (davanti l’ingresso della Chiesa di Santa Maria della Catena). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €5 non tesserati, gratuito per i soci TACUS. L’evento è svolto in ottemperanza alle linee guida anti Covid-19. La partecipazione è valida solo su prenotazione da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975.


In linea con le vigenti disposizioni anti Covid, la partecipazione alle attività è valida previa prenotazione da effettuarsi telefonicamente al 320.2267975 (anche WhatsApp). Data e orario indicati sono suscettibili di variazioni. In caso di anomalie o cause impreviste, lo staff si riserva di modificare e/o annullare l’evento dandone comunicazione tempestiva.

CORRELATI

Ultimi inseriti