Libri. A Palazzo Asmundo la seconda edizione di Jingle Books

Jingle Books

Palermo, 18.11.2016 – Tutto pronto per la manifestazione letteraria Jingle Books, che ritorna dopo il successo della prima edizione, dal 16 al 18 dicembre. Anche quest’anno ad ospitarla, il settecentesco Palazzo Asmundo con i suoi suggestivi saloni affrescati, tra collezioni di armi, carrozze e porcellane e l’esclusiva vista sulla cattedrale.

Organizzata dalla rete di editori palermitani Editori Allo Scoperto e da Terradamare Cooperativa Turistica, la manifestazione si propone di dare spazio e visibilità a realtà editoriali locali e indipendenti, con l’inpalazzo-asmundo-img3vito “a Natale regala un libro”. Piccole case editrici che si discostano dai tradizionali circuiti nazionali e commerciali e propongono scrittori talvolta esordienti, ma per questo non meno talentuosi. Realtà editoriali che alimentano con le loro scelte coraggiose e “fuori dal coro” un’economia locale fatta non solo da aspiranti scrittori, ma anche da piccole librerie che sopravvivono non senza fatica, alla concorrenza dei grandi colossi dell’editoria, oggi anche online.

Ventidue la case editrici coinvolte: Glifo, Il Palindromo, Verba Volant, 21 Editore, Leima, Apertura a Strappo, Torri del Vento, Ducezio, ZAP, Nessun Dogma, Spazio Cultura, Mesogea, Istituto Poligrafico Europeo, Navarra, RueBallu, Corrimano, Casa Sirio, Flaccovio, Maurizio Vetri, Splen edizioni, Casa Woolf, Salvare Palermo, le cui produzioni spaziano dalla saggistica, ai romanzi, alle opere teatrali, alla letteratura illustrata per bambini e ragazzi.

Una manifestazione organizzata come una piccola fiera del libro, con stand e spazi per la lettura, ma anche laboratori di lettura e scrittura per adulti e bambini, incontri e visite guidate, l’accesso al museo sarà per l’occasione gratuito e le sue mostre permanenti visitabili. Il programma completo dell’evento sarà disponibile a breve su sito http://www.jinglebooks.it .

 

Print Friendly, PDF & Email