Inaugurata la nuova sede dell’Agenzia Consolare degli Stati Uniti a Palermo

Il sindaco Leoluca Orlando questa mattina ha partecipato all’inaugurazione della nuova sede dell’Agenzia Consolare degli Stati Uniti a Palermo che negli ultimi mesi è stata oggetto di lavori di ristrutturazione. Il taglio del nastro è stato fatto dal primo cittadino insieme Shawn Baxter, Console Americano per la Stampa e la Cultura in servizio presso il Consolato Generale di Napoli.

“Con grande soddisfazione – ha commentato Leoluca Orlando – celebriamo oggi la ripresa delle attività dell’Agenzia Consolare degli Stati Uniti, punto di riferimento per tutti i cittadini statunitensi che vengono in visita a Palermo ed in Sicilia e che nella nostra città e nella nostra regione saranno sempre i benvenuti”.

Secondo le stime dell’Agenzia Consolare, i turisti statunitensi che ogni anno visitano l’isola superano le 300.000 unità, e i funzionari della sezione consolare prevedono un’ulteriore crescita, grazie anche al rafforzamento della valuta americana, e alla designazione di Palermo come Capitale Italiana della Cultura 2018.

“Il rapporto tra Sicilia e Stati Uniti si basa su un’antica amicizia, su forti legami storici e familiari – osserva la Console Generale Mary Ellen Counryman – è un rapporto che si consolida ogni anno grazie anche alla eccellente collaborazione con le istituzioni locali, agli scambi commerciali, soprattutto nell’agroalimentare, e agli scambi culturali che coinvolgono scuole, università e centri di ricerca”.