venerdì, 7 Ottobre 2022
spot_img
HomeevidenzaIl Palermo FC torna a vincere

Il Palermo FC torna a vincere

L’aquila graffia il grifone. Dopo due sconfitte di seguito il Palermo Fc torna a vincere battendo in casa il temibile Genoa. Risultato finale: Palermo 1 – Genoa 0.

Partita rocambolesca, con capovolgimenti di fronte repentini; finalmente si vedono dei miglioramenti, mister Corini e il suo staff stanno facendo un buon lavoro. Vero è che, questa sera, la fortuna è stata dalla nostra parte. Ma questa da sola non basta, ci vuole impegno e perseveranza da parte dei nostri ragazzi, e stasera hanno dimostrato una buona dose di maturità, speriamo che nel proseguo questi miglioramenti e questi impegni si mantengano tali.

Primo tempo: al primo minuto Elia conquista un calcio di punizione, batte Stulac la palla scavalca la barriera, ma si spegne sull’esterno della rete, dando l’illusione del goal. Reagisce subito il Genoa con Ekuban che manca il goal per pochissimo, possiamo affermarlo: si è mangiato un goal fatto, meno male per noi. Nel proseguo, continuano ad attaccare i rosso-blu ed i palermitani sembrano soffrire questo attacco asfissiante. Sarà Segre che ci prova al 19° con un tiro al volo ma la palla va alta sulla traversa. Al 22° è Brunori che imbecca Di Mariano che non riesce a centrare la porta, palla larga.

Il gioco continua a farlo la formazione ospite, ma le occasioni da goal le fa la formazione di casa infatti al 32° Brunori manca il goal per poco perché Martinez, portiere genoano, riesce a neutralizzare il tiro del nostro bomber.

Nota: al 27° l’arbitro Francesco Cosso di Reggio Calabria, ammonisce Matteo Brunori per fallo su Badelj, sinceramente io questo fallo non l’ho ravvisato, boh!

Si va al riposo con un nulla di fatto, i genoani hanno offerto fino a qual momento fasi di gioco più concrete, meno male che la palla di entrare in rete non ne ha voluto sapere, e la nostra difesa ha neutralizzato i vari tentativi dei rosso-blu.

Secondo tempo: al 3° minuto della ripresa l’arbitro nega un calcio di rigore ai rosanero, il fallo era stato subito da Segre in area di rigore rosso-blu. Non mi pronuncio. Ma l’appuntamento con il goal è solo rinviato di un minuto, infatti al 4° minuto della ripresa il solito Matto Brunori sfruttando una palla vagante in area di rigore fa secco Martinez. Palermo 1 – Genoa 0.

Matteo Brunori

Da qua in poi comincia lo show di Pigliacelli, che riesce a parare anche l’impossibile, al 56° un tiro di Ekuban, il più attivo e pericoloso dei suoi. Al 62° para sulla linea, prima di lui aveva respinto sulla linea Brunori. Al tal proposito, possiamo affermare con sicurezza che Brunori è un giocatore a tutto tondo un vero leader, esempio per tutti gli altri giocatori rosanero.

Al 65° lunga pausa voluta da Cosso che sembra attendere una decisione dal VAR, ma sinceramente non si capisce su cosa, neanche i vari commentatori sia della Tv, sia del web non se lo sanno spiegare. Boh, mistero! Comunque nulla di fatto si riprende il gioco dopo un bel pò di minuti.

Altra Parata di Pigiacelli al 72° su tiro di coda. Al 74° altra occasione con Yalcin che manda la palla di poco alta sulla traversa. Al 77° ci prova il solito Ekuban ma manda la palla fuori di poco con Pigliacelli battuto. Meno male, un pò di c… ogni tanto ci vuole ed oggi per c… non ci possiamo lamentare.

A questo punto Alessander Blessin, allenatore dei genoani, tenta il tutto per tutto schierando ben cinque attaccanti. Ma è il Palermo a sfiorare il goal all’85° con il solito Brunori, ma Martines, anche lui per c…, riesce ad intercettare la palla mentre era disteso a terra con un braccio, mandandola fuori. Anche loro si meritavano una dose di fortuna, ma potrebbe anche essere stata bravura? Chi lo sa.

Al 94° Pigliacelli sventa un altro tentativo dei genoani, che con Puscas hanno cercato il pareggio.

L’ultima azione della partita la compiono i rosso-blu che riescono ad andare in rete, ma il goal viene annullato per fuori gioco di Bani. Il VAR conferma. Meno male che il VAR c’è.

Quindi concludendo, bella partita questa sera al Barbera, il Palermo si riscatta dopo avere subito due sconfitte di seguito, ed è una bella soddisfazione che questa vittoria sia venuta contro una formazione come quella del Genoa che era stata data per favorita per la risalita in serie A.
Tutto è bene quel che finisce bene. Per questa sera godiamoci questi tre punti preziosi.

Forza Palermo sempre e comunque io ci credo.

Appuntamento sabato prossimo, 17 settembre, alle ore 14 a Frosinone, dove i rosanero affronteranno la squadra di casa.

Nota a parte meritano stasera i tifosi, 23403 presenti, più i 500 tifosi genoani e una menzione a parte merita la curva nord che questa sera, prima dell’inizio della partita, ha reso omaggio allo scomparso Totò Rambo, al secolo Salvatore Nocilla, capo ultra che è venuto a mancare qualche settimana fa.

N.B. Le foto sono tratte dal sito del Palermo FC

CORRELATI

Ultimi inseriti