sabato, 3 Dicembre 2022
spot_img
HomeappuntamentiIl Conte di Cagliostro, Bocche di Rosa... i tour culturali di settembre...

Il Conte di Cagliostro, Bocche di Rosa… i tour culturali di settembre con Tacus

L’evento “IL CONTE DI CAGLIOSTRO. ENIGMI ALCHEMICI E MESSAGGI ESOTERICI“, a cura di Tacus Arte Integrazione Cultura è in programma, naturalmente a Palermo, per venerdì 2 settembre. Alchimista, esoterista, truffatore, avventuriero, forse mago: chi fu davvero il celebre Cagliostro? Una passeggiata raccontata, ideata e proposta dall’Associazione TACUS, che indaga la complessità della figura e dell’opera di Cagliostro, uomo controverso e affascinante, idolatrato e odiato al tempo stesso, protagonista del suo tempo. In un fitto intreccio di realtà, mito e leggenda, tra enigmi alchemici e messaggi esoterici, un itinerario dal taglio storico – antropologico alla scoperta dell’enigma Cagliostro. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a Piazza Bellini. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci – €5 non soci.

La vita di prostitute, maitresse e clienti palermitani all’indomani della chiusura delle case di tolleranza, tra nuovi scenari e nuovi volti, vecchie dinamiche sociali e antichi pregiudizi. Dopo il successo di “Palermo a luci rosse. Eros, vizi, peccati e case chiuse“, arriva “Bocche di rosa. La prostituzione dopo la Legge Merlin”, la nuova passeggiata raccontata TACUS sull’evoluzione e nei luoghi del meretricio in città dopo la messa al bando delle case chiuse che avrà luogo invece sabato 3 settembre. Storie d’amore a pagamento e passioni clandestine, consumate nel cuore nascosto della Palermo bene, tra le calde lenzuola delle palazzine del piacere; aneddoti e curiosità per ripercorrere e analizzare le dinamiche socio-economiche intorno al fenomeno della prostituzione e comprendere come cambia la condizione femminile dopo la notte di quel celebre 20 settembre 1958. La fine di un’era e l’inizio di un nuovo capitolo: racconti e testimonianze di vita vissuta. Sullo sfondo cronache di fame, umiliazione e dolore. Il raduno dei  partecipanti è fissato alle ore 21 a piazza Sant’Oliva. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

Va in replica, domenica 4 settembre l’appuntamento con “I BEATI PAOLI e il mistero della setta”, la passeggiata raccontata storico – antropologica, ideata e organizzata da TACUS Arte Integrazione Cultura, sulla leggenda legata alla misteriosa setta dei Beati Paoli, protagonisti del romanzo più letto e amato di Luigi Natoli. Uomini dalle identità celate che si muovono indisturbati nell’intricato reticolo di cunicoli e passaggi sotterranei cittadini, tra riunioni segrete, macchinazioni e processi sommari. Verità o leggenda? Giustizieri implacabili o freddi sicari? Attraverso un’analisi delle fonti; un’indagine itinerante sull’origine, l’evoluzione, i luoghi e le identità degli affiliati. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a Piazza della Memoria (alle spalle del Tribunale). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

La storia della più nota setta di Sicilia vista attraverso gli occhi femminili. Per il ciclo Luigi Natoli torna, venerdì 9 settembre, “Le donne tra i Beati Paoli“, la passeggiata raccontata sulle protagoniste del romanzo più letto e amato dello scrittore palermitano.
Un viaggio in rosa fatto di giovani fanciulle, ammalianti seduttrici, spietate avvelenatrici ed, ancora, complotti, macchinazioni rapimenti e ardenti passioni. Sullo sfondo una Palermo d’antan, misteriosa e affascinante. Da Violante a Gabriella, da Francesca a Peppa, un’analisi storico-letteraria dei personaggi che plasmano, ciascuna a proprio modo, uno degli intrecci narrativi più intriganti di tutti i tempi. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 presso Porta Carini (ingresso Mercato del Capo). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

Eros e vizi, meretrici e case chiuse, desideri proibiti e pratiche amatorie. Domenica 11 settembre nuovo appuntamento con “PALERMO A LUCI ROSSE”, la passeggiata TACUS che, dal 2016, racconta storia, luoghi, aneddoti della prostituzione a Palermo. Dalle Veneri ericine alla legge Merlin, un viaggio  storico-antropologico, fatto di racconti, testimonianze, aneddoti e curiosità, sull’evoluzione del fenomeno del meretricio, sui costumi sessuali della Sicilia e sulla condizione delle donne all’interno e all’esterno delle case di tolleranza. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a piazza San Domenico. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci. 

Un delitto, dei sospettati e poche ore per risolvere il caso e individuare il colpevole. Venerdì 16 e venerdì 30 settembre doppio appuntamento con il crimine e con “CRIME NIGHT. Caccia all’assassino“, il gioco investigativo a squadre di TACUS per aspiranti investigatori. Un’attività pensate per squadre che, come moderni Sherlock Holmes, si muoveranno per le strade cittadine per condurre la propria indagine, tra enigmi da risolvere e prove da superare. Ma attenzione ad ogni dettaglio: nulla è come appare. Chi riuscirà a risolvere il caso ed individuare l’assassino prima degli avversari? Partecipare è semplice, sarà sufficiente: mettere insieme una squadra (max 5 pax), scegliere il nome del proprio team investigativo, contattare il 320.2267975 e attendere il messaggio con le istruzioni. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 20.45 presso Piazza Bologni. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €5 soci TACUS – €7 non soci.

Per il ciclo Luigi Natoli, venerdì 17 settembre TACUS ripropone “LA VECCHIA DELL’ACETO”, la passeggiata raccontata storico-letteraria dedicata all’avvelenatrice Giovanna Bonanno, la nota e temuta Vecchia dell’Aceto, tra i personaggi più caratteristici del folklore palermitano, protagonista dell’omonimo romanzo. Una megera, un potente veleno, amori clandestini, passioni proibite, tradimenti e una lunga scia di morti misteriose… Sullo sfondo una Palermo settecentesca, dalle tinte fosche e misteriose. Dagli atti del processo alle pagine di Natoli, un  itinerario per ripercorrere, tra realtà storica e finzione narrativa, le tappe fondamentali della vita della Bonanno e del suo commercio di morte, nei luoghi in cui si è consumata la sua vicenda. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a Piazza della Memoria (già via Giovan Battista Pagano – alle spalle del Tribunale). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €5 non tesserati – gratuito soci TACUS.

Nuovo appuntamento, venerdì 17 settembre, con “PALERMO MISTERICA. Magia, mistero ed esoterismo“, la passeggiata raccontata ideata e proposta da TACUS Arte Integrazione Cultura sulle forme, i simboli e i linguaggi della magia popolare siciliana. Un racconto itinerante dal taglio storico – antropologico, nel cuore del centro storico cittadino, sulle tracce di magàre e persistenze magico – religiose, tra antichi rituali, filtri, fatture e formule incantatorie. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a Villa Bonanno. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

L’evento TACUS “I CAVALIERI TEMPLARI” è invece in programma per domenica 18 settembre. Una passeggiata raccontata che, tra realtà e leggenda, ripercorre la storia dei Cavalieri Templari. Quali segreti si celano dietro la loro figura? Come distinguere i fatti dal mito? Attraverso un percorso storico – antropologico, un’indagine itinerante sull’origine, i luoghi, il mito e l’eredità dei Cavalieri dell’Ordine del Tempio, protagonisti di una delle pagine più controverse ed enigmatiche del Medioevo, da secoli al centro di leggende e affascinanti racconti. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 10.30 a Piazza Bologni. Il contributo a sostegno dell’iniziativa – gratuita per i soci TACUS – è di €5.

L’evento “PALERMO VINTAGE. La città com’era una volta” di domenica 18 settembre tratterà com’era Palermo 100 o 1000 anni fa, e come apparivano luoghi e scenari del nostro quotidiano. Dalla sua fondazione ad oggi la città ha molte volte cambiato il proprio volto, pur rimanendo fedele a se stessa, vestendosi di gloria e decadenza, di sfarzo e di miseria, in un infinito gioco di luci e ombre. Tacus propone una passeggiata sentimentale per (ri)vivere  una città perduta, a volte dimenticata, altre nascosta, altre ancora irrimediabilmente cambiata. Un viaggio in una vera e propria atmosfera d’antan tra toponomastica, memoria e racconti popolari per riportare alla mente, con un pizzico di nostalgia, storie e immagini della Palermo che fu. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21 a Piazza Fonderia (zona Cala). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €5 – gratuito per gli associati TACUS. 

L’evento I BAGNI DI CEFALÀ DIANA avrà luogo domenica 24 settembre. Una visita guidata – ideata e condotta per TACUS da Manuela Randazzo, guida turistica autorizzata – alla scoperta del complesso termale di “tipo islamico” sito tra i comuni di Cefalà Diana e Villafrati. Un sito suggestivo, dal grande valore storico, costruito a ridosso di uno sperone di roccia da cui sgorgava un’acqua termale calda (35,8 – 38 C°) utilizzata fino a tempi recenti per scopi terapeutici. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 10:30 davanti all’ingresso ai Bagni (Strada provinciale 77 – Cefalà Diana). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €12 soci TACUS – €15 non soci. (L’evento sarà confermato al raggiungimento di minimo 15 pax).

Il tour “I BEATI PAOLI e il mistero della setta” si svolgerà sabato 24 settembre. Proseguono le passeggiate raccontate TACUS  del ciclo “Luigi Natoli” con una serata interamente dedicata al misterioso e affascinante gruppo settario reso celebre dalla penna di Luigi Natoli, protagonisti di uno dei suoi romanzi più letti e amati. Uomini dai volti coperti che si muovono indisturbati, protetti dal buio della notte, nell’intricato reticolo di cunicoli e passaggi sotterranei cittadini, tra riunioni segrete, macchinazioni e processi sommari… Leggenda o realtà? Giustizieri o sicari? Tra realtà storica, finzione narrativa e leggenda, attraverso la lettura e le analisi delle fonti, un’indagine itinerante sulla vera storia e nei luoghi della setta, per svelare intrighi e segreti di questi “signori della notte”, vendicatori silenziosi e implacabili. Il raduno dei partecipanti sarà alle ore 21 a Piazza della Memoria (già via Giovan Battista Pagano, alle spalle del Tribunale). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci. 

Le attività si svolgono in linea con le disposizioni anti Covid vigenti. La partecipazione è valida solo su prenotazione da effettuarsi al 320.2267975. L’evento è un racconto itinerante, un’attività culturale a carattere divulgativo da non intendersi come una visita guidata o tour turistico; non sono previsti ingressi e avverrà totalmente in esterna. In caso di anomalie o imprevisti, lo staff si riserva di annullare/posticipare l’evento. Data e orario indicati sono suscettibili di variazione. Eventuali modifiche saranno comunicate tempestivamente a tutti i partecipanti.

CORRELATI

Ultimi inseriti