martedì, 25 Giugno 2024
spot_img
HomesportI ‘ragazzi terribili’ piazzano il primo colpo, Panormus batte Capo Basket 70-66

I ‘ragazzi terribili’ piazzano il primo colpo, Panormus batte Capo Basket 70-66

Vincente la prima uscita del nuovo corso Panormus Basket, con la giovanissima squadra biancorossa (età media 18 anni) che all’esordio stagionale nel primo turno di Coppa Sicilia ha superato in casa al PalaMangano Capo Basket per 70-66. Un match equilibrato e a ritmo basso, tipico di un impegno pre-stagione, che i biancorossi di coach Mantia hanno saputo prima tenere aperto e poi vinto in un finale concitato e incerto.

Avvio equilibrato e sostenuto, con entrambe le squadre a sfruttare la ‘freschezza’ iniziale prima di lasciare spazio a stanchezza e poca lucidità, naturalmente figlia delle sole due settimane di intensa preparazione alle spalle. Le triple di capitan Ioppolo per gli ospiti e quelle di Giulio Aiello e Riccardo Alioto per i palermitani contribuiscono a chiudere il conto al 10’ sul 19-22. Nel secondo quarto è la maggior esperienza e fisicità dei paladini a emergere, con Diakite sugli scudi e a far la voce grossa a rimbalzo. La reazione dei biancorossi arriva, rapida e feroce, con un parziale di 8-0 costruito da Mezzatesta, capitan Giulio Paternò e dalle due triple di Francesco Aiello per il 38 pari di metà gara.

Nel terzo periodo si segna pochissimo: complice l’intensità difensiva dei ragazzi di coach Mantia, coadiuvata da una progressiva perdita di concretezza da parte dei paladini, che devono fare a meno di Diakite autore di tre falli in rapida successione che ne condizionano definitivamente la gara. Riccardo Alioto trova con continuità il fondo della retina (top scorer del match con 21 punti alla fine), mentre Capo trova solo la tripla di Marotta e poco altro per il 53-49 del 30’.

Le due bombe consecutive di Tarantino sembrano poter lanciare Panormus verso un finale tranquillo, ma è il preludio alla rimonta paladina che si concretizza con la tripla di Ioppolo e la corsa di Carlo Stella per il +1 Capo a 1’30 dalla sirena. È Giulio Paternò con il gioco da tre punti a contro sorpassare gli avversari, riportati in parità a quota 66 dai liberi di Marotta. Dall’altra parte è Tarantino a lottare a rimbalzo, saltando sopra tutti gli avversari e appoggiando il +2 per i biancorossi dopo un paio di tentativi. Dal timeout, Capo esce come peggio non potrebbe, sprecando una rimessa e subendo poi il canestro finale di Francesco Aiello che ferma il tabellone sul 70-66, regalando il primo successo stagionale ai biancorossi, che ora si giocheranno col Cus Palermo formazione di Serie C il clamoroso passaggio del turno in Coppa Sicilia.

PANORMUS BASKET – ASD CAPO BASKET 70-66

Parziali: 19-22, 38-38 (19-16), 53-49 (15-11), 70-66 (17-18)

Panormus: Bagnasco, F. Aiello 10, G. Paternò 8, Mezzatesta 6, Puccio, Tarantino 12, G. Aiello 11, Russello 2, G. Alioto, R. Alioto 21, Parisi, Castiglia. All. Mantia

Capo Basket: Diakite 13, Gugliotta, Romagnolo 6, Carlo Stella 12, Pizzurro 1, Ioppolo 10, Marotta 14, Colica 6, Fontana 4. All. Pizzuto

Arbitri: Licari e Palazzolo

CORRELATI

Ultimi inseriti