domenica, 14 Aprile 2024
spot_img
HomesportGiro d'Italia, 5/a tappa a sloveno Polanc. Contador nuova maglia rosa ma...

Giro d’Italia, 5/a tappa a sloveno Polanc. Contador nuova maglia rosa ma Aru c’è

Jan Polanc ha vinto la quinta tappa del Giro d’Italia, la La Spezia-Abetone di 152 km. Il 23enne sloveno della Lampre-Merida si è imposto per distacco.

Polanc, alla prima vittoria da professionista in carriera, si è staccato dai compagni di fuga nella salita finale. Secondo posto, a 1’31” dallo sloveno, per il francese Sylvain Chevanel (Iam Cycling). Nella volata per il terzo posto, si è imposto al termine di un gran duello Fabio Aru (Astana). L’azzurro ha preceduto lo spagnolo Alberto Contador (Tinkoff-Saxo) e l’australiano Richie Porte (Team Sky). Domani è in programma la sesta tappa, la Montecatini Terme-Castiglione della Pescaia di 183 km.

“Sono contento, c’è stata battaglia, è bello anche per il pubblico e i tifosi”. Così Fabio Aru commenta il terzo posto ottenuto nella quinta tappa del Giro d’Italia, vinta dallo sloveno Polanc. Il giovane sardo ha preceduto nella volata lo spagnolo Alberto Contador (Tinkoff-Saxo) e l’australiano Richie Porte (Team Sky). “Sono grandissimi campioni, trovarmi in mezzo a loro è una grande emozione”, spiega Aru ai microfoni di Raisport. “Ho lavorato tanto in questi mesi, anche la squadra è stata eccezionale. Si son superati nel finale”. L’azzurro ostenta in ogni caso basso profilo: “Ci sono ancora 16 tappe, dobbiamo stare concentrati e riposare”.

CORRELATI

Ultimi inseriti