sabato, 20 Aprile 2024
spot_img
HomeevidenzaContinua il momento positivo del Palermo FC

Continua il momento positivo del Palermo FC

Bella vittoria oggi al Barbera. Il Palermo FC batte il Como 1907 con un sonoro 3 a 0.

Il Como è una delle dirette concorrenti per la promozione in A, e con questa vittoria i rosanero l’hanno raggiunta in classifica.

Dentro le mura di casa non ce n’è per nessuno, il Barbera riprende la sua fama di campo difficile da affrontare. Con i suoi 31.211 spettatori, record stagionale, i padroni di casa hanno ancora dimostrato di voler vincere ad ogni costo e ci sono abbondantemente riusciti.

Primo tempo a tinte fosche, il Como prende le redini della partita e si propone dalle parti di Pigliacelli spesso e volentieri, ma per nostra fortuna la difesa del Palermo oggi ha fatto il proprio dovere, idem Pigliacelli.

Al 32° l’arbitro signor Aureliano di Bologna annulla per fuorigioco, il goal dei Lariani segnato da Gabrielloni, dopo aver consultato il VAR. Mano male che c’è il VAR.

Non passano tre minuti e al 35° Matteuccio nostro che fa? Va magistralmente in goal, sul passaggio millimetrico di Di Mariano.

Palermo 1 – Como 0.

I rosanero galvanizzati dal goal continuano ad attaccare, era ora, invertendo così la tendenza che vedeva gli ospiti proiettati all’attacco.

Al 41° è ancora Brunori ad andare in rete, dopo che Di Francesco si era visto respingere il tiro da Semper, portiere dei lariani, Matteo insacca il pallone in rete. Ma questa volta il VAR decreta che c’era un leggero fuorigioco del capitano rosanero, goal annullato. Peccato.

Due minuti dopo ci prova Ranocchia ad andare in rete, ma il suo tiro viene parato da Semper e sulla sua respinta interviene Brunori che però mette il pallone sul fondo. Pazienza.

Quasi alla fine del tempo di recupero è sempre il Palermo ad andare vicino al goal, Ranocchia su punizione mette il pallone al centro dell’area avversaria, interviene Ceccaroni di testa, ma Semper sventa ancora una volta il tentativo dei rosa di raddoppiare.

Il secondo tempo inizia con il Palermo consapevole di poter fare meglio del primo tempo.

Gomes fallisce una ghiotta occasione con il portiere dei lariani fuori causa, lo aveva scavalcato e, invece di tirare in porta, cerca di passare la palla a Di Francesco, ma un difensore lariano intercetta. Peccato facile occasione mancata.

Il Como prende coraggio e comincia a reagire, infatti al 56° Abildgaar con il mancino da fuori area sfiora di un non nulla il palo. Meno male, io l’avevo visto dentro la rete.

Al 65° arriva la seconda rete per i rosanero ad opera del solito Ranocchia, il ragazzo ci sta abituando male, tre goal in tre partite – scherzavo, continua sempre così -. L’azione offensiva era partita da Di Mariano, il suo tiro è stato intercettato da Goldaniga, sulla sua respinta Filippo non si lascia scappare l’occasione e insacca il pallone in rete.

Palermo 2 – Como 0.

Subito dopo cominciano i cambi sia dei palermitani che dei lariani. Per il Palermo entrano Coulibaly e Vasic escono Ranocchia e Di Mariano.

All’83° arriva il terzo goal per i padroni di casa ad opera di Di Francesco, su passaggio di Brunori. Inutile dire come i tifosi hanno reagito, ho visto la struttura della curva nord ballare.

Palermo 3 – Como 0.

All’87° altri cambi per il Palermo: escono Brunori e Di Francesco entrano Soleri e Insigne.

La partita prosegue senza scossoni.

Al 90° finalmente entra in campo ChaKa Traoré al posto di Segre. Boato e applausi scroscianti del Barbera. Si è già capito chi sarà il prossimo beniamino del pubblico “U picciriddu” come l’ho soprannominato io.

Al 93° finalmente arriva il triplice fischio del signor Aureliano di Bologna. Barbera in visibilio.

Che dire in conclusione, oggi un’altra giornata felice per i nostri colori che ci fa ben sperare per il proseguo del campionato. Adesso ci aspetta un altro impegno difficile con un’altra rivale per la promozione: la Cremonese. La partita sarà giocata in trasferta sabato 24 febbraio alle ore 14:00.

Forza Palermo sempre e comunque, io ci credo e continuerò a crederci.

N.B. Le foto sono tratte dalla pagina Facebook del Palermo FC

CORRELATI

Ultimi inseriti