Con Donne e Fuoco a Petralia Sottana, l’ 1 e il 2 agosto, si rinnova l’appuntamento col teatro del fuoco

Sabato 1 e domenica 2 agosto al via un'edizione speciale al femminile del Teatro del Fuoco a Petralia Sottana, per illuminare di energia vitale le Madonie

Teatro del Fuoco
Teatro del Fuoco

Sabato 1 e domenica 2 agosto dalle 21.30 un’edizione speciale del Teatro del Fuoco, International Firedancing fa tappa nel borgo di Petralia Sottana, in provincia di Palermo, con “Donne e Fuoco” per raccontare la forza femminile che sostiene la vita, illuminando le piazze del week end madonita.

Fascino, originalità e innovazione per un festival irrinunciabile dell’estate siciliana che dal 2008 si conferma una valida offerta turistica con nuovi panorami culturali e con esibizioni mozzafiato che hanno permesso di inserirlo tra i 12 appuntamenti internazionali per cui vale la pena fare un viaggio.

L’esperienza straordinaria del Teatro del Fuoco, premiato dai Presidenti della Repubblica Italiani succedutisi in questi anni, narra dolcemente la creazione e la ripartenza con immagini evocative ed  un linguaggio universale di rivelazione per la produzione straordinaria – causa emergenza Covid – che vede esibirsi una prevalenza di performer italiane ed una israeliana per sottolineare la valenza della cultura italiana con l’innovazione internazionale e il fuoco, l’elemento simbolo rigenerazione.

 “Per la prima volta, si realizza un’edizione speciale, gratuita per il pubblico, tra le piazze del borgo di Petralia Sottana nel Parco delle Madonie – afferma Amelia Bucalo Triglia, direttrice artistica del Festival -, si infiammano gli animi con esibizioni di artiste italiane provenienti dalla Toscana, Calabria, Sicilia e Ms Flame un’israeliana che da dodici anni affascina con le sue fiamme incandescenti il pubblico del Teatro del Fuoco, capace di registrare sempre sold-out grazie al suo fascino.

Sabato 1 agosto le danzatrici con il fuoco saranno abbinate al concerto live di Germana Di Cara (voce dei SeiOttavi) e Manfredi Tumminello con chitarra e loop station incantando con sonoritá calde di Aretha Franklin, Ami Wine House, Tina Turner, The Beatles, Norah Jones, Joni Mitchell, Nina Zilli, Mina, Giorgia, e altri artisti che hanno fatto la storia della musica pop-soul italiana e straniera.

Domenica 2 agosto le sinuose movenze delle danze infuocate si alterneranno a spettacolari proiezioni video con un racconto per suoni e immagini che si evolve dal passato ai ritmi serrati della modernità per concludersi con una seducente jam section in Piazza Umberto I.

I pomeriggi dello speciale week end sulle Madonie sono dedicati al Teatro del Fuoco Kids per valorizzare la vitalità dei giovani tra i 6 e 15 anni con giochi teatrali, installazioni inedite e animazione condotti da Emanuele Abbagnato, attore, regista e maestro di teatro e Clara De Rose, attrice diplomata alla Scuola delle Arti e dei Mestieri del Teatro Biondo di Palermo diretta da Emma Dante.

Gli organizzatori raccomandano distanziamento fisico ed i dispositivi di sicurezza per la partecipazione.

IL PROGRAMMA


Sabato 1  e domenica 2 agosto 2020 | Donne e Fuoco |
Parco avventura Madonie su prenotazione (+39 331 7075029) – parcoavventuramadonie.it– dalle ore 18.00 alle ore 20.00 -> Teatro del Fuoco Kids giochi teatrali su strada per bambini dai 6 a 15 anni | piazza Gramsci (necessario accredito all’Info Point di Palazzo Pucci);

dalle 21.00 alle 24.00 performances di artisti in rotazione | Piazza Gramsci | Dreaming of calì – Luce –  Ring of fire – Fuoco”– X- Y | Piazza Umberto I | Sabato Ms Flames -Duo WildFlower – Fire Fingers;

Domenica Ms Flames -Pathos- Magia – Fire Fingers | dalle 22.30 jam section  

Per informazioni alloggi e ristorazione rivolgersi agli Amici del Festival inseriti nella pagina dedicata Dove Alloggiare e pranzare a Petralia Sottana

Info point Festival a cura del Servizio Civile Universale del Comune di Petralia Sottana | dal 31 luglio al 2 agosto -> 10,00-13,00 e 16,00- 21,00 | Sala espositiva Palazzo Pucci – Ente Parco delle Madonie | telefono: 3299394442

petraliavisit.it/

Teatro del Fuoco – Una storia di successo

Il Teatro del Fuoco inizia la sua attività a Stromboli, isola dal cuore vulcanico, gemma dell’arcipelago delle Eolie patrimonio Unesco. Dal 2008 il suo viaggio ha coinvolto con il suo straordinario fascino centinaia di artisti provenienti dalla Polonia, Francia, Germania, Australia, Nuova Zelanda, Argentina, Ungheria, Repubblica Slovacca esibendosi in tutto il mondo durante l’anno, per fare tappa in Sicilia, ogni anno il 1 agosto, nel centro del Mediterraneo.

L’anima del Teatro del Fuoco è Amelia Bucalo Triglia, una donna che con talento ha saputo coniugare la comunicazione e gli eventi per progetti di successo per i quali è stata insignita del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana per la promozione della cultura italiana nel mondo.

Ma, se l’anima del Festival è donna, la mente, il cuore e le braccia sono mosse da un gruppo di professionisti e di artisti internazionali di tutte le età che condividono i codici culturali della “civiltà dell’empatia”, ovvero l’etica di condivisione portata avanti dall’economista Jeremy Rifkin. Per il suo alto valore artistico e culturale, il Teatro del Fuoco ha ricevuto due medaglie dal Presidente della Repubblica Italiana. Tra i fiori all’occhiello del Teatro del Fuoco ricordiamo anche la realizzazione dello show del Tricolore per il Governo Italiano e la partecipazione, come rappresentante per il nostro Paese, dell’Italian Style a Tokyo, Giappone. La prestigiosa rivista statunitense Forbes, lo ha incoronato tra i “12 festival più cool al mondo per cui vale la pena fare un viaggio”. 

INFO: info@teatrodelfuoco.com – teatrodelfuoco.com