Belladonna, Palermo dantesca e I sentieri di Flora: i prossimi tour culturali con Tacus

Belladonna
Belladonna ... locandina

Sabato 10 ottobre l’Associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura propone un nuovo appuntamento con “BELLADONNA”, la passeggiata raccontata dal taglio storico-antropologico dedicata a medichesse, guaritrici di campagna, mammàne, streghe e avvelenatrici: un mondo al femminile che passa dalla raccolta, allo studio, alla sofisticazione delle erbe, in equilibrio perfetto tra il sanare e il maleficare. Dagli antichi ricettari, ai processi per stregoneria, un viaggio tra magia terapeutica e stregoneria, pratiche di guarigione e potenti veleni. Sullo sfondo il Collegio medico e il temuto Tribunale della Santa Inquisizione. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 18:30 a piazza Santo Spirito (gradinata Mura delle Cattive). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

Sempre sabato 10 ottobre, l’Associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura  e Manuela Randazzo, propongono un nuovo appuntamento con “I sentieri di flora”, un tour guidato tra i viali dell’Orto Botanico – enorme museo all’aperto custode di oltre 1.200
specie vegetali, autoctone ed esotiche – per ripercorrere il legame tra natura e mitologia. Ideato e condotto dalla guida turistica autorizzata, il percorso si focalizza sul processo che, nei secoli, ha portato le piante ad essere considerate manifestazioni del divino. Dal grandioso mito dell’Albero cosmico, al giardino dell’Eden, un itinerario che mostra tutto il fascino di un mondo oggi in gran parte dimenticato e la profondità di una saggezza plurimillenaria che, fondandosi su un’incredibile conoscenza delle piante, ha saputo armonizzare le attività umane con gli equilibri e i ritmi della natura. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 16:30 presso l’ingresso dell’Orto Botanico (via Lincoln, 2). Il contributo a sostegno dell’iniziativa (comprensivo di guida turistica e ticket d’ingresso) è di €12 soci TACUS – €15 non soci.

Domenica 11 ottobre torna “Palermo Dantesca. Inferno, Purgatorio, Paradiso”, la passeggiata ideata e proposta da Tacus Arte Integrazione Cultura ispirata alla Divina Commedia, ovvero ad una delle più grandi opere della letteratura di tutti i tempi. Un racconto itinerante, dal taglio antropologico – letterario, di ricostruzione storica e letteraria dell’universo dantesco e di indagine sul senso nascosto delle parole del Sommo Poeta. Un viaggio allegorico – un vero e proprio itinerarium mentis – attraverso la città, le sue ambientazioni e i suoi personaggi, che da sola è in grado di rappresentare, metaforicamente, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Un percorso di immaginifica ascesi, dall’Inferno della Vucciria all’estasi della Cattedrale. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 16 a Piazza San Domenico. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Continua il ciclo di passeggiate raccontate, ideate e proposte da TACUS Arte Integrazione Cultura, ispirate a romanzi e personaggi più amati di Luigi Natoli. Appuntamento, sabato 17 ottobre, con CAGLIOSTRO. ENIGMI ALCHEMICI E MESSAGGI ESOTERICI. Alchimista, esoterista, truffatore, mago, avventuriero: chi fu davvero il celebre Cagliostro? Un itinerario storico-antropologica che, in un fitto intreccio di realtà, mito e leggenda, tra enigmi alchemici e messaggi esoterici, indaga la complessità della figura e dell’opera di Cagliostro, tracciando le tappe fondamentali della storia e del pensiero di un uomo enigmatico e affascinante, idolatrato e odiato al tempo stesso, capace di imprimere la propria impronta nella cultura dell’epoca. Il raduno dei partecipanti è fissato alle 18:30 presso Piazza Bellini (Largo Cavalieri del Santo Sepolcro). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS | €5 non soci.

Storie di inquisitori, eretici, streghe, negromanti e infedeli. Domenica 18 ottobre l’Associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura propone “Le fiamme dell’Inquisizione: in Nomine Ptaris”, una passeggiata raccontata storico – antropologica che ripercorre gli anni
dell’Inquisizione spagnola in Sicilia, per ricostruire attraverso i luoghi, i nomi, gli atti processuali, le parole e le immagini, le vicende dei principali protagonisti di uno dei periodi più bui della
storia di isolana. Alla ricerca inquisitori ed inquisiti, da Piazza Casa Professa e fino al piano della Marina, luogo delle pubbliche esecuzioni dove i condannati, usciti dal locus inferni delle Carceri dello Steri, venivano impiccati o arsi vivi “in Nomine Patris”. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 18 a Piazza Casa Professa. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS –
€5 non soci.

Una Palermo licenziosa e maliziosa, fatta di passioni clandestine, meretrici, donne di mal’affare, lenoni e case chiuse. Domenica 18 ottobre ritorna PALERMO A LUCI ROSSE, la passeggiata raccontata ideata e proposta da TACUS Arte Integrazione Cultura sul tema della prostituzione a Palermo. Un itinerario storico antropologico – dall’epoca delle Veneri ericine agli anni della Legge Merlin – sui luoghi del meretricio, arricchito da storie, aneddoti e tante curiosità sull’evoluzione di un vero e proprio fenomeno sociale, sui costumi sessuali della Sicilia e sulla condizione femminile dentro e fuori le case di tolleranza. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21:00 a piazza San Domenico. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

Modalità di partecipazione

In ottemperanza alle linee guida nazionali e regionali anti Covid-19, l’attività si svolgerà attraverso nuove modalità di partecipazione. Il gruppo sarà contingentato e sarà possibile aderirvi esclusivamente tramite prenotazione entro 48h dall’evento, indicando obbligatoriamente i dati personali (nome, cognome e recapito telefonico) di ogni partecipante che, in caso di necessità,
saranno a disposizione delle autorità sanitarie. Durante l’intera durata della visita sarà necessario mantenere sempre una distanza interpersonale di 1,5 metri, indossare la mascherina ed avere con sé igienizzante a base alcolica. Ricordiamo di restare a casa se in presenza di sintomi simil influenzali come tosse e/o raffreddore o di temperatura corporea superiore ai 37.5°. In caso di disdetta contattare la segreteria entro 24h dall’evento al fine di consentire la partecipazione ad altri utenti.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al 320.2267975

Data e orario indicati sono suscettibili di variazione. In caso di anomalie o imprevisti, lo staff si riserva di annullare/posticipare l’evento. Eventuali modiche saranno comunicate tempestivamente a tutti i partecipanti.