Altra sconfitta del Palermo FC al Barbera

Fine partita

Sconfitta che brucia, pur avendo giocato molto meglio degli avversari ed avendo avuto più occasioni da rete, il Palermo perde contro il Catanzaro per 1 a 2.

Due disattenzioni in difesa, scene già viste più volte, ci sono costati il risultato finale, peccato.

Primo tempo:

Al 19° Lucca di testa, su passaggio centellinato di Santana, sbaglia di un pelo il goal del vantaggio. Al 24° Floriano viene ammonito per simulazione, ma a me qualche dubbio sul suo atterramento mi rimane, boh.

Al 26° il Catanzaro passa in vantaggio con Luca Verna, svarione della nostra difesa.

Al 31° Roberto Floriano si riscatta segnando uno splendido goal e portando momentaneamente il Palermo in pareggio 1 a 1.

Esultanza di Roberto Floriano dopo aver realizzato il goal

Secondo tempo:

Il secondo tempo inizia con l’assalto dei giocatori rosanero alla porta avversaria, più volte si presentano d’avanti il portiere avversario ma non riescono a concretizzare.

Al 79° Luca Martinelli buca la porta del Palermo, portando nuovamente in vantaggio il Catanzaro, altro svarione della nostra difesa, nulla poteva il nostro portierone.

Prima Gregorio Luperini, all’86° e poi Andrea Saraniti, all’88° sfiorano il goal del pareggio, niente la palla di entrare in rete non ne ha voluto sapere anche perché il portiere avversario si è sempre fatto trovare pronto.

Al 92°, in pieno recupero per un brutto intervento, Saraniti si becca un rosso diretto. La cosa la dice lunga sugli ultimi minuti della partita dove i rosanero, piegati dal risultato, non producono niente di buono, anzi fanno solo un gioco confuso e sterile.

Peccato, perché oggi, tutto sommato, si è visto un bel Palermo, ma i soliti errori sotto la porta avversaria e gli svarioni nell’area di rigore nostrana c’è costata la sconfitta, anche perché non è che il Catanzaro abbia così brillato, i suoi giocatori, al contrario dei nostri sono stati più cinici e concreti sottorete.

Forza Palermo (oggi con l’amaro in bocca) sempre e comunque-

Alla prossima sabato 27 febbraio alle ore 12,30 a Viterbo contro la Viterbese. Sempre questo ostico orario, niente niente ci porta male? Speriamo bene, ragazzi scatenatevi e portate a casa un buon risultato, cazzarola.

P.S. Le foto sono tratte dalla partita trasmessa da Eleven Sport.