venerdì, 14 Giugno 2024
spot_img
HomeevidenzaSiglata la partnership tra la PM Management di Piero Melissano e il...

Siglata la partnership tra la PM Management di Piero Melissano e il GCPress

La PM Management Group Production/Film Production SRLs stipula un accordo con il giornalecittadinopress.it

GCPress media partner PM ManagementSiglato l’accordo di partnership, tra la “PM Management Group Production/Film Production SRLs di Piero Melissano” e la testata giornalistica “Giornale Cittadino Press”. L’accordo nasce dalla comune esigenza di promuovere, diffondere e divulgare informazioni, notizie, aggiornamenti che, concernono il mondo dell’arte, dello spettacolo e della cinematografia, con l’obiettivo di dare impulso e crescita ad ogni attività ed iniziativa, promossa dalla PM Management. L’accordo mira a far nascere una strategia editoriale di particolare impatto mediatico.

«Ritengo che, la collaborazione della mia società, con la testata giornalistica, giornalecittadinopress.it,  – dichiara Piero Melissano – sia di grande rilievo per i lettori, in quanto consente di informare e fungere da moltiplicatore di interesse, per la cittadinanza e l’utenza in genere. Quindi, saluto con favore l’accordo e porgo un in bocca al lupo, ai collaboratori della testata e nello specifico, a Francesca Currieri, Marina Brugnano e Pippo Carollo. Auspico che la partnership abbi lunga vita ed esprimo il mio compiacimento al direttore di testata, Ninni Ricotta”.

«Ritengo che l’accordo sottoscritto – dichiara Francesca Currieri -, nato per valorizzare, approfondire, interagire e condividere informazioni, di fatto potenzia le conoscenze, per giungere ad una informazione completa, che è trasversale al successo, di ogni disciplina che, attiene a questa avvincente area dell’arte. Diffondere e valorizzazione iniziative culturali, in ambito artistico, mi entusiasma. Favorire lo scambio di notizie, offrendo ad un pubblico diversificato, l’opportunità di attingere ad informazioni e novità, che riguardano principalmente il settore della cinematografia, mi entusiasma e mi lusinga nello stesso tempo. Collaborare col direttore di testata, Ninni Ricotta, da un lato e il responsabile della PM Management, Piero Melissano dall’altro, mi entusiasma, mi lusinga e crea i giusti impulsi motivazionali».

«Ho molto apprezzato l’idea del partnership – dichiara Pippo Carollo -. La testata Giornale Cittadino Press e la PM Management, sono due realtà della nostra amatissima terra. Due realtà in crescita, naturalmente ciascuno nel proprio settore di attività. Da tempo collaboro con la redazione del quotidiano online Giornale Cittadino Press, che si va affermando sempre di più nella realtà cittadina ed oltre. L’arte e la cultura sono sempre state per me, due direttrici di marcia. Collaborare con i colleghi, Francesca Currieri e Marina Brugnano, condividere le stesse idee e gli stessi progetti, mi da la giusta carica per andare avanti».

«Il GCPress – dichiara Ninni Ricotta – ha come obiettivo la valorizzazione delle realtà siciliane ed in particolare del capoluogo e della provincia. Non a caso, tra le rubriche una si chiama “Sicilia – Talenti 2.0”, nella quale video-intevistiamo i siciliani che hanno fatto conoscere il meglio della nostra splendida isola. L’editore, ha saputo dell’esistenza della PM Management, che, nonostante operare in tutta Italia, ha scelto la Sicilia come propria sede istituzionale investendo, tra l’altro, anche sui talenti isolani e sulle peculiarità del territorio. Quando me ne ha parlato, abbiamo pensato che non potevamo perdere l’occasione di proporre a Piero Melissano un accordo di partenariato, trovando in Melissano, a cui va il mio ringraziamento, la immediata e piena disponibilità. Così – conclude il direttore -, abbiamo inserito nell’accordo i colleghi giornalisti della redazione del GCPress che seguiranno personalmente le attività della PM Management: Marina Brugnano, Pippo Carollo e Francesca Currieri, che è anche l’autrice e, insieme al regista Ferruccio Castronovo, la sceneggiatrice del film “Un amore violento per Sara” che prossimamente andrà in produzione e, grazie all’accordo, la testata che dirigo sarà media-partner».

CORRELATI

Ultimi inseriti