martedì, 30 Novembre 2021
spot_img
HomePalermoAbbandono ingombranti: Rap indice una gara per il reclutamento di 20 guardie...

Abbandono ingombranti: Rap indice una gara per il reclutamento di 20 guardie giurate

Per attività di vigilanza in turno notturno in una sessantina di siti dove perennemente si creano discariche di ingombranti

Palermo. Ieri mattina l’Amministratore Unico di RAP Girolamo Caruso si è recato presso l’autoparco di Brancaccio per incontrare la squadra di operai che si occupa della gravosa e articolata attività di igiene ambientale volta a contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ingombranti per consegnare a tutto il gruppo un encomio per avere dimostrato attaccamento all’azienda e inequivocabilmente dedizione, senso del dovere e disponibilità incondizionata, compatti, anche ben oltre l’ordinario orario di lavoro, per contrastare i comportamenti illegali oramai all’ordine del giorno a sfregio dei cittadini palermitani virtuosi.  

“Dopo l’ennesima operazione puntuale di bonifica effettuata presso il quartiere Albergheria a Piazza San Francesco Saverio che ha visto pure il coinvolgimento della Polizia Municipale, nonché l’intervento su più giorni effettuato in via Crociferi spiega Girolamo Caruso – ho chiesto un incontro con gli impiegati per ringraziarli del servizio reso. L’Azienda si è trovata a fronteggiare un fenomeno che va oltre quanto previsto dall’ultimo contratto di servizio approvato il 10 luglio 2020 che prevede nel biennio (2020 -2021) un ritiro di non oltre 120.000 pezzi di ingombranti (circa 2.400.000 kg). Un lavoro gravoso che nei mesi è aumentato sempre più portando a denunciare un possibile fenomeno criminoso, che ha raggiunto numeri record, alla Procura della Repubblica. Un lavoro extra per la RAP che ha soprattutto un costo enorme. Ogni anno per recuperare e smaltire gli ingombranti si spendono non meno di 5 milioni di euro che, inevitabilmente, ricadono nelle tasche dei cittadini che pagano questo servizio con la tassa sui rifiuti”.    

L’Azienda, per contrastare il fenomeno nonostante non sia una sua competenza ma nello spirito di collaborazione con le Istituzioni, dopo diversi incontri in prefettura e con il comando della polizia Municipale, ha indetto una gara, che sarà aggiudicata dopo le verifiche amministrative entro inizio dicembre, per il reclutamento di una ventina di guardie giurate armate, per attività di vigilanza in turno notturno in una sessantina di siti dove perennemente si creano discariche di ingombranti.  

Da gennaio al 20 novembre 2021 sono stati ritirati su strada 137.474 mila ingombranti superando di oltre il doppio le tonnellate previste dal contratto di servizio (afferente ad un biennio). In meno di un anno la RAP ha prelevato quasi cinque mila tonnellate di rifiuti illegali.     

A comprova di tutto ciò, l’azienda ha voluto realizzare un documento fotografico a testimonianza indiscutibile dell’enorme sforzo fatto dalle maestranze e, grazie ad esse, dall’azienda per fronteggiare il fenomeno degli abbandoni che ha ormai raggiunto livelli mai visti prima e che provvederemo a pubblicare ed a trasmettere a tutti.  

CORRELATI

Ultimi inseriti