martedì, 30 Novembre 2021
spot_img
HomesportIl TeLiMar ospita la Rari Nantes Salerno nell’ottava giornata di A1

Il TeLiMar ospita la Rari Nantes Salerno nell’ottava giornata di A1

Si apre la seconda metà del girone di andata per il TeLiMar Palermo, che ospiterà la Rari Nantes Salerno nell’ottava giornata del Campionato di pallanuoto maschile di Serie A1. Fischio d’inizio alle ore 14 di mercoledì 24 novembre alla Piscina Olimpica Comunale di viale del Fante. Arbitri dell’incontro saranno Daniele Bianco e Francesco Romolini. Ancora nulla da fare per il rinnovo dell’agibilità della tribuna, con i padroni di casa che dovranno fare a meno per l’ennesima volta della spinta data dall’ottavo uomo in vasca. La partita verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook TeLiMar Pallanuoto.
 
Il Club dell’Addaura, che mercoledì scorso nell’anticipo della settima giornata ha resistito per tre tempi ai Campioni d’Italia, ha atteso fino a sabato per poter fare il primo bilancio stagionale relativo al Campionato: con quattro vittorie – di cui tre consecutive – il pareggio contro Trieste e due sconfitte arrivate contro la coriacea Rari Nantes Savona e gli iridati dell’AN Brescia, il Circolo del Presidente Marcello Giliberti occupa il quinto posto in classifica, ad un solo punto dagli alabardati che hanno pareggiato la scorsa partita: «Primo bilancio assolutamente positivo – per l’allenatore Marco Gu Baldineti – perché siamo stati impegnati tanto e su più fronti, con una squadra che aveva tre nuovi innesti. Il pareggio con un avversario come il Trieste, che ha dimostrato di avere le carte in regola per fare risultati importanti, e la sconfitta a Savona, al termine di un periodo in cui praticamente non ci siamo fermati, sono risultati che possono starci. In Coppa Italia e in LEN Euro Cup, il bilancio è ancora migliore, con undici vittorie e un pareggio, più di così non potevamo fare, né sperare. Arrivati alle semifinali, siamo la Cenerentola in Europa, ma nel derby europeo con l’Ortigia sapremo dire la nostra».
 
La Rari Nantes Salerno, invece, arriva a Palermo dopo la vittoria contro la Roma Nuoto, che ha permesso agli uomini di Citro di restare attaccati al Savona al sesto posto in classifica, a dodici punti, uno in meno proprio dei palermitani: «Sono un’ottima squadra, ben allenata – secondo l’attaccante salernitano del TeLiMar, Mario Del Basso -.  I tre stranieri di qualità, il centroboa Tomasic, l’attaccante Gluhaic e il centrovasca Elez, sono il loro punto di forza. Dobbiamo dimostrare di volere i tre punti fin dai primi secondi di gioco, perché loro arriveranno a Palermo con il coltello tra i denti, galvanizzati dalla vittoria sulla Roma. Noi, però, dobbiamo e vogliamo dimostrare di poter stare nella scia delle avversarie per i play off».
 
L’incontro odierno sarà il prologo di ciò che accadrà sabato a Genova, con il TeLiMar che dovrà vedersela con la Pro Recco, l’unica tra le avversarie a punteggio pieno fino ad ora: «Dobbiamo giocare con la consapevolezza che quest’anno nessuno degli avversari, chi per velleità di testa di classifica, chi per rimanere nella massima serie, ci renderà la vita facile – sottolinea la Vice Presidente Federica Giliberti -. Anche in casa dovremo fare del nostro meglio e crescere di partita in partita, a maggior ragione senza il nostro amato pubblico, che freme per riempire gli spalti quando la situazione relativa all’agibilità ce lo renderà nuovamente possibile. E dovremo mettercela tutta specialmente in una fase di calendario come questa – dice – in cui ci si può focalizzare sul Campionato Italiano per poi, i primi del 2022, tornare a portare la testa in Europa, con il sorteggio che ha decretato l’abbinamento con i cugini dell’Ortigia in una semifinale europea, quella di LEN Euro Cup, tutta Siciliana. Il quinto posto ad oggi consolidato in Campionato, d’altra parte, è un buon punto di partenza per continuare a far bene».
 
Le Formazioni
TeLiMar: 1. Nicosia, 2. Del Basso, 3. Turchini, 4. Di Patti, 5. Occhione, 6. Vlahovic, 7. Giliberti, 8. Marziali, 9. Lo Cascio, 10. Irving, 11. Lo Dico, 12. Basic, 13. De Totero – Allenatore: Marco Gu Baldineti
RN Salerno: 1. Santini, 2. Luongo M., 3. Esposito, 4. Sanges, 5. Gluhaic, 6. Spatuzzo, 7. Tomasic, 8. Cuccovillo, 9. Elez, 10. Parrilli, 11. Fortunato, 12. Pica, 13. Taurisano – Allenatore: Matteo Citro.
Arbitri: Daniele Bianco, di Rapallo (GE) e Francesco Romolini, di Sesto Fiorentino (FI)- Delegato: Giovanni Del Bosco

CORRELATI

Ultimi inseriti