venerdì, 14 Giugno 2024
spot_img
HomeculturaA Catania l'Istituto Superiore Duca Abruzzi - Libero Grassi per "Impresa...

A Catania l’Istituto Superiore Duca Abruzzi – Libero Grassi per “Impresa in Azione J.A.”

Palermo – Mercoledì 13 maggio le classi III E A.F.M, IV G A.F.M. e quattro alunni della V E A.F.M. dell’ I.S. Duca Abruzzi-Libero Grassi di Palermo, hanno partecipato alla competizione regionale di “Impresa in Azione J.A.” che si è svolta al Palazzo della Cultura (Palazzo Platamone) a Catania. Durante la manifestazione gli studenti-imprenditori hanno allestito un proprio stand per presentare la propria azienda e hanno partecipato all’audizione “a porte chiuse” con i giudici nella quale sono stati chiamati a dar conto delle scelte fatte e delle strategie messe in campo riscuotendo notevoli apprezzamenti per il lavoro svolto.
La classe III E A.F.M. ha partecipato alla competizione con l’impresa “HelpStudents J.A.” che ha realizzato una piattaforma online dove possono incontrarsi studenti di tutti gli indirizzi e livelli scolastici per acquistare o vendere prodotti legati al mondo della scuola (libri, materiali didattici, materiali di cancelleria) e per offrire o ricevere aiuto nelle varie discipline anche attraverso webcam o webinar e servizio di studio assistito “Peer to peer tutoring” offerto da laureati o laureandi a prezzi contenuti.
http://helpstudents3ja.altervista.org/

Il gruppo classe IV G A.F.M. e i quattro alunni della classe V E A.F.M. hanno realizzato l’impresa “SweetWay J.A.” rivoluzionando l’utilizzo di oggetti semplici come i bijoux e attribuendo loro figure e significati diversi, puntando non tanto all’estetica del prodotto, ma all’importanza che può avere per il cliente che lo acquista. La filosofia dell’azienda è racchiusa nello slogan da loro scelto ”Make your story”.
Sito e-commerce http://www.sweetwayja.altervista.org/

Le attività, inquadrate nel percorso di Alternanza Scuola Lavoro, non hanno comportato alcun onere aggiuntivo per la scuola. Tale percorso ha avuto l’obiettivo di favorire e stimolare l’orientamento degli allievi e l’attuazione di opzioni di apprendimento diversificate, attraverso la combinazione di metodologie didattiche tradizionali con forme di apprendimento proprie di contesti esterni alla scuola tramite cui contribuire a sviluppare il senso di autonomia, responsabilità e collaborazione richiesto da qualsiasi attività lavorativa.
Per realizzare le proprie imprese gli alunni hanno fatto ricorso alla raccolta di capitale mediante emissione di azioni, secondo le regole stabilite dal progetto “Impresa in Azione Junior Achievement”. Per tutto il resto, compreso il viaggio a Catania per partecipare alla manifestazione, gli alunni si sono fatti carico di tutte le spese ad eccezione dell’albergo offerto dall’organizzazione Junior Achievement. Il percorso è stato supportato dalla docente di Economia Aziendale Prof.ssa Teresa Meli, nonché referente del progetto, e dal docente di Informatica Prof. Salvatore Li Vigni.

https://www.powtoon.com/show/fEuDTPhjXAh/competizione-impresa-in-azione/#

CORRELATI

Ultimi inseriti