23 maggio, 25° anno dalla strage di Capaci – “Palermo chiama Italia” – VIDEO

Commemorazione stragi del '92

Palermo, 23.05.2017 – Un corteo da via D’Amelio a via Notarbartolo passando anche dai luoghi dove vennero assassinati Libero Grassi e Boris Giuliano.

Sono passati 25 anni da quell’orribile attentato nel ’92 sull’autostrada A29, all’altezza del cartello che indica lo svincolo di Capaci, in cui vennero barbaramente uccisi Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo.

Il 23 maggio, è anche la giornata internazionale della legalità. A Palermo è attraccata in mattinata la “nave della legalità” dalla quale sono scesi circa un migliaio di studenti provenienti da tutta l’Italia accompagnati dagli insegnati e dal presidente del Senato Pietro Grasso e dal presidente della commissione antimafia Rosi Bindi.

A sfliare in corteo famiglie e studenti, presenti i familiari delle vittime della mafia. Una giornata è caratterizzata da momenti di ricordo per le vittime e di sdegno per le orrendi azioni mafiose. È importante ricordare per non dimenticare, anche quest’anno, con lo slogan “Palermo chiama Italia” sono state ricordate tutte le vittime della mafia.

Print Friendly, PDF & Email