Treno Palermo – aeroporto “Falcone-Borsellino”, prove d’esercizio

Dal prossimo 9 settembre, data prevista per l’inaugurazione ufficiale e l’avvio del servizio di trasporto passeggeri, riprenderà a funzionare, dopo circa 3 anni, il Passante ferroviario verso l’aeroporto “Falcone-Borsellino”, sospeso per consentire l’esecuzione delle opere di interramento della linea, che prima era in superficie, concluse con quasi due anni di ritardo.

Questa mattina alle 10:30 il primo treno senza passeggeri è partito dalla stazione Notarbartolo, ha effettuato il passaggio e la sosta a Sferracavallo e poi tappa a Carini –  collaudo organizzato da Rfi – Rete ferroviaria italiana – necessario per il rilascio della certificazione di sicurezza da parte dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie. Ricordiamo che questi test sono fondamentali affinché i passeggeri possano tornare a viaggiare sui treni di quella linea.

Filippo Palazzo - Rete ferroviaria italiana
Filippo Palazzo – Rete ferroviaria italiana

“Abbiamo 22 fermate del Passante nei soli confini del Comune di Palermo e quella di Sferracavallo è una assolutamente nuova – dice l’ingegnere Filippo Palazzo responsabile direzione investimenti progetti Palermo di Rfi -. Poi ci sono le fermate di Isola delle Femmine, Capaci, Carini e così via fino ad arrivare a Punta Raisi. Dal 9 settembre non saranno operative la fermata De Gasperi e Giustizia perchè in quelle fermate sono ancora in corso i lavori”.

Adesso l’attivazione tecnica della linea e la fase di pre-esercizio.