venerdì, 7 Ottobre 2022
spot_img
HomeculturaTOTÒ e VICÉ di Franco Scaldati, regia di Giuseppe Cutino, per SCENA...

TOTÒ e VICÉ di Franco Scaldati, regia di Giuseppe Cutino, per SCENA NOSTRA allo SPAZIO FRANCO

REPLICA STRAORDINARIA di TOTÒ e VICÉ di Franco Scaldati - regia di Giuseppe Cutino - domenica 27 febbraio - SCENA NOSTRA allo SPAZIO FRANCO di Palermo

Prosegue allo Spazio Franco dei Cantieri Culturali alla Zisa, a Palermo, lo spettacolo TOTÒ E VICÉ, tra i più importanti testi del compianto drammaturgo palermitano Franco Scaldati, in scena da giovedí 24 febbraio, in replica venerdi 25 e sabato 26 febbraio (ore 21.15), perla regia di Giuseppe Cutino con un cast d’eccezione composto da Rosario Palazzolo e Anton Giulio Pandolfo, nel ruolo dei due protagonisti, da Egle Mazzamuto e Sabrina Petyx che allargano la visione poetica dell’opera scaldatiana per una messa in scena che diventa un’operina musicale per ombre e voci valorizzando l’anima musicale e armonica del testo, grazie anche alla presenza in scena dei musicisti Maurizio Curcio e PierPaolo Petta.

Una produzione che nasce, per l’appunto, in residenza allo Spazio Franco grazie ad una proficua collaborazione tra Acti-Teatri Indipendenti di Torino, Babel di Palermo, La Compagnia dell’Arpa di Enna e l’associazione Energie AlterNativeed arriva per la prima volta a Palermo dopo aver debuttato in Anteprima alle ultime Orestiadi di Gibellina.

Totò e Vicésono due tra i più straordinari personaggi dell’universo di Franco Scaldati: nati e vissuti in un tempo altro, legati nell’anima da un’amicizia reciproca e assoluta, vivono di frammenti di sogni, sempre in bilico tra terra e cielo, in un tempo imprendibile, in una Palermo dalla notte eterna, dove passato e futuro coincidono in un presente infinito; Totò e Vicè si alimentano l’un l’altro, perché solo se sono in due, solo se sono loro due possono riuscire ad essere. Un testo poetico e commovente che offre innumerevoli spunti per riaffermare che il miraggio esiste: il miraggio di un teatro, il vero teatro, quello che ti toglie il fiato con un nulla; il teatro che non distingue tra i vivi e i morti; il teatro che ti sfugge di mano e ti insegna il mistero dell’amore.

Totò e Vicè sono creature senza tempo, sconcertate e sconfinate, che vagano tra memoria e sogno, in una notte magica. Si muovono come due nomadi, due che sono uno, che sono tutti, che sono il mondo, che sono nessuno. Perché Totò e Vicè siamo noi, con i nostri dubbi, le nostre incertezze, la nostra vita e le nostre morti. E mai come oggi questo testo si riafferma per la sua contemporaneità e la sua necessità.

Lo SPAZIO FRANCO si trova ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, in via Paolo Gili, 4.

TOTÒ e VICÉ

di Franco Scaldati

con Rosario Palazzolo e Anton Giulio Pandolfo

regia Giuseppe Cutino

La partecipazione agli eventi richiede l’esibizione del super green pass, dai 12 anni in su, secondo le normative anti-covid 19 vigenti, sino a nuove disposizioni.

L’ingresso agli spettacoli è di 8,00€.

I biglietti sono acquistabili dal sito spaziofranco.com o al botteghino a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

REPLICA STRAORDINARIA domenica 27 febbraio

Prevista una  replica straordinaria DOMENICA 27 febbraio alle ore 21.15 dello spettacolo TOTÒ e VICÉ, nuova regia del regista Giuseppe Cutino che cura un’inedita messa in scena di uno dei testi più importanti del compianto autore palermitano Franco Scaldati,

CORRELATI

Ultimi inseriti