domenica, 14 Luglio 2024
spot_img
HomeevidenzaTorretta, inaugurato il nuovo centro sportivo CFA del Palermo FC

Torretta, inaugurato il nuovo centro sportivo CFA del Palermo FC

Finalmente vede realizzarsi un vecchio sogno della Società rosanero, un centro sportivo a servizio della squadra del Palermo, dopo 120 anni di storia.

La struttura prende il nome di Palermo City Football Academy. Al taglio del nastro hanno partecipato: Alberto Galassi – consigliere del City, Brian Marwood – managing director del City, Dario Miri – Presidente del Palermo Fc, Giovanni Gardini – AD del Palermo FC.

Tanti gli ospiti importanti, tra gli altri: Gabriele Gravina – Presidente della Figc, Luigi De Siervo – AD della Lega di serie A, Renato Scifani – Presidente della Regione Sicilia e Roberto Lagalla – Sindaco di Palermo.

Mentre si procedeva al taglio del nastro al CFA, contemporaneamente allo Stadio Renzo Barbera si festeggiava l’evento con la partecipazione dei tifosi rosanero con alcune vecchie glorie del Palermo calcio – l’iniziativa è stata denominata “Legends Day”. Presenti: Amauri, Migliaccio, Simplicio, Sorrentino, Bombardini, Pastore, La Grotteria e tanti altri.

Il nuovo centro sportivo, comprende: due campi di calcio in erba naturale, grandi come quello del Barbera, un campo in erba naturale ridotto dedicato all’allenamento dei portieri, un Main Building e una club House. Il tutto dotato di tecnologie all’avanguardia.

Il modello a cui si ci è ispirati è quello del City Football Group. Tutti gli altri centri del City sono collegati tra di loro per lo scambio continuo di esperienze e tecnologie per garantire le migliori performance da parte dei giocatori e dello staff.

Per quanto riguarda la sostenibilità, il Palermo FC ha tenuto a precisare che il Palermo CFA ha preservato la flora locale salvaguardando, piantando e ricollocando oltre 400 alberi e nuove piante tipiche della macchia mediterranea, in prevalenza ulivi. Inoltre vicino alla nuova cucina è stato realizzato un “orto sociale“.

In prospettiva, c’è l’acquisto di una ampia area accanto a quella attuale da destinare all’uso comune, che coinvolga le famiglie e i tifosi.

Insomma le prime promesse fatte dal City Group vedono finalmente la luce, questo ci fa ben sperare sul futuro del Palermo Calcio. Noi aspettiamo fiduciosi.

CORRELATI

Ultimi inseriti